Gp Usa F1 2013: ufficiale, Kovalainen sulla Lotus nelle ultime 2 gare

Ancora una delusione per il nostro Valsecchi, sarà il finlandese a guidare la monoposto di Enstone

a:2:{s:5:"pages";a:4:{i:1;s:0:"";i:2;s:45:"Valsecchi spera, ma Kovalainen è il favorito";i:3;s:38:"Raikkonen si opera, è stagione finita";i:4;s:34:"Raikkonen ad Austin con la Sauber?";}s:7:"content";a:4:{i:1;s:1988:" Il sogno di Davide Valsecchi è svanito nel primo pomeriggio italiano. Come le indiscrezioni facevano sempre più pensare, la Lotus ha ufficializzato l’ingaggio di Heikki Kovalainen per le ultime due gare della stagione, in sostituzione di Kimi Raikkonen. Il titolare finlandese, infatti, andrà proprio oggi sotto i ferri per curare la schiena e, domenica scorsa, aveva annunciato la rinuncia alle gare di Austin e Brasile, per potersi preparare al meglio per la stagione 2014, quando tornerà al volante della Ferrari.

Tornando alla decisione per il sostituto, è ovvia la delusione del pilota italiano. Dopo aver atteso per tutta la stagione, dopo aver vinto il campionato Gp2 nel 2012, era arrivata la grande occasione e, con la rinuncia di Raikkonen, pareva piuttosto ovvia il passaggio del volante al terzo pilota. Invece non è andata così, anzi, Valsecchi era l’ultima disperata possibilità per la Lotus: prima è stato chiesto ad Hulkenberg e Maldonado, i due candidati per la stagione 2014, poi anche a Michael Schumacher, che ha gentilmente declinato l’invito.

Abbiamo grande fiducia nelle capacità di Davide – ha spiegato Eric Boullierma abbiamo deciso di puntare sull’esperienza di Heikki, che potrà dare un aiuto importante alla squadra per finire il campionato nella miglior posizione possibile”. La scuderia di Enstone, infatti, crede ancora nella possibilità di conquistare la seconda o la terza posizione nella classifica costruttori, che porterebbe soldi importanti al team. Già da domenica vedremo se la scelta si rivelerà azzeccata, oppure se era più corretto far salire in macchina chi è stato il terzo pilota tutto l’anno.

";i:2;s:2002:"

Valsecchi spera, ma Kovalainen è il favorito

La Lotus deve ancora annunciare il sostituto di Kimi Raikkonen per le ultime due gare, dopo che il finlandese ha deciso di operarsi e rinunciare così a disputare i gran premi conclusivi della stagione. Sembrava abbastanza ovvio pensare a Davide Valsecchi, terzo pilota del team di Enstone ed in attesa di poter finalmente salire al volante di una Formula 1, dopo aver vinto il titolo della GP2 nel 2012, ma la situazione è molto più complessa e non è assolutamente sicura la ‘promozione’ del pilota italiano.

Anzi, secondo le indiscrezioni che arrivano dal paddock di Austin, sarebbe Heikki Kovalainen il favorito per salire sulla monoposto inglese per queste due gare. La spiegazione di questa possibile decisione è arrivata direttamente dal team principal Eric Boullier: “Siamo in corsa per il terzo posto tra i costruttori – ha spiegato alla ‘Gazzetta dello Sport’ – e dobbiamo cercare un pilota abituato a raccogliere punti pesanti, a lottare per i primi cinque posti. Davide meriterebbe un chance, ma sconta la scarsa esperienza”.

Il finlandese ha corso per sei anni in Formula 1, vincendo anche una gara con la McLaren nel 2008, anche se non lotta più per le posizioni di vertice dal 2009 e quest’anno è stato il terzo pilota della Caterham. Definitivamente sfumate, invece, le altre due possibilità: Nuco Hulkenberg e Pastor Maldonado, i due candidati per avere un posto per il Mondiale 2014. Ci sono troppi problemi legati a sponsor e contratti in essere per fargli cambiare scuderia per le ultime due gare di questa stagione 2013.

";i:3;s:2311:"

Raikkonen si opera, è stagione finita

Niente Lotus, ma nemmeno niente Sauber, Kimi Raikkonen ha già concluso in anticipo la sua stagione 2013 di Formula 1. Secondo quanto ha riportato il quotidiano finlandese Turun Sanomat, il pilota finlandese sarà operato giovedì alla schiena e salterà così le ultime due gare, nei prossimi due weekend negli Stati Uniti ed in Brasile. L'indiscrezione è stata confermata dal manager di 'Ice Man': "Era importante intervenire subito - ha spiegato Steve Robertson - per potersi preparare al meglio per la stagione 2014".

Il finlandese aveva già minacciato di non correre le ultime due gare nel corso della gara di Abu Dhabi, a causa del mancato pagamento delle pendenze di questa stagione, poi ha deciso di anticipare l'intervento (comunque già programmato). Infatti, il finlandese aveva già sofferto parecchio per questi problemi alla schiena, ma dopo l'ultima gara Kimi non riusciva più a dormire senza ricorrere agli antidolorifici. Ecco perché i medici gli hanno consigliato di operarsi immediatamente e seguire la riabilitazione precisa, anche in vista della prossima avventura in Ferrari.

Questa chiusura anticipata della stagione dovrebbe dare finalmente l'occasione a Davide Valsecchi di mettersi in mostra in Formula 1, anche con la speranza di trovare un posto per il 2014. Essendo il terzo pilota della Lotus, infatti, il driver italiano dovrebbe essere il prescelto per sostituire il finlandese al volante della vettura del team di Enstone per le ultime due gare dell'anno. E' da quasi due anni che un nostro rappresentante non ha un sedile nel circus: l'ultimo era stato Jarno Trulli nel 2011, quando era al volante della Caterham.

";i:4;s:2240:"

Raikkonen ad Austin con la Sauber?

L’avventura di Kimi Raikkonen con la Lotus potrebbe essersi conclusa con il ritiro di settimana scorsa ad Abu Dhabi, tuttavia potrebbe non essersi chiusa in anticipo la stagione del finlandese, il prossimo anno alla Ferrari: potrebbe correre gli ultimi due Gp al volante della Sauber. A lanciare questa indiscrezione è stato l’ex pilota Mika Salo, attraverso i microfoni dell’emittente finlandese MTV3: “Ci sono rumors su uno scambio – ha detto l’ex driver di Ferrari ed Arrows – anche se per ora sono solamente voci”.

Perché Raikkonen dovrebbe correre con la Sauber? La scuderia svizzera è motorizzata Ferrari ed il rapporto tra i due team è di vecchia data, ma soprattutto potrebbe esserci davvero uno scambio, con Nico Hulkenberg al volante della Lotus, in vista della prossima stagione. Il pilota tedesco è il grande favorito per assicurarsi il sedile della scuderia di Enstone, lasciato vacante proprio dal finlandese, e questo scambio potrebbe essere gradito a tutti: Raikkonen eviterebbe di vivere il finale di stagione da separato in casa e la Lotus potrebbe provare il suo futuro pilota.

Dunque, seppur piuttosto clamoroso, non è assolutamente uno scenario così improbabile e da scartare a priori, soprattutto dopo le grandi polemiche tra il finlandese e la sua scuderia delle ultime settimane, compresa quella turbolenta sui mancati pagamenti dello scorso fine settimana. Manca ancora una settimana al via del weekend americano, dunque ci sarebbe anche il tempo materiale per mettere in pratica questa idea. Vedremo se ci saranno sviluppi. ";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: