Ferrari Day: Montezemolo "Massa lascia la Formula 1". Ma è uno scherzo

Il brasiliano emozionato, nel giorno dell'addio a Maranello: "Potrei sbagliare box, come fece Hamilton..."

Ieri è stato il giorno dell’addio tra Felipe Massa e la Ferrari. Restano ancora due gare da correre sulla rossa, ma il Ferrari Day è stata l’occasione per il saluto finale al pilota brasiliano. Dopo otto stagioni lascia la Scuderia, dopo la decisione di affiancare Kimi Raikkonen a Fernando Alonso, ed è stata una giornata piena di emozioni e di ricordi, davanti ad oltre 15.000 spettatori, nonostante un meteo non certo favorevole, con una pioggia incessante per la durata dell’evento. “Non dimenticherò mai questo giorno nella mia vita”, ha detto Felipe .

Il momento più divertente però non è arrivato davanti al pubblico del Mugello, ma in sala stampa. Nel corso della conferenza stampa di Massa, arriva il presidente Luca Cordero di Montezemolo ed interrompe il brasiliano: “Ve lo ha già detto l’annuncio?”. Sia il brasiliano che i giornalisti si guardano un po’ smarriti: “Dobbiamo essergli vicino, perché lui ha pensato giorno e notte che dopo la Ferrari non se la sente più di sedersi in nessun'altra macchina e quindi a meno di cose clamorose lascerà la F1”.

Stupore ed imbarazzo generale, visto che Massa è vicinissimo all’accordo con la Williams ed ha sempre dichiarato di voler continuare a correre. Dopo qualche secondo il n° 1 di Maranello precisa: “E’ uno scherzo” ed arriva la risata. Felipe rassicura di andare avanti, anche se ammette: “Sarà strano non guidare un’auto rossa. C’è il rischio che sbagli box come Hamilton...”. Ricordando l’Epic Fail del Gp di Malesia, quando l’inglese si fermò alla McLaren, anziché andare ad effettuare il pit stop alla sua Mercedes.

  • shares
  • Mail