Ferrari 458 Challenge Evoluzione: prima immagine ufficiale

I tecnici del Cavallino intervengono sullo splitter anteriore, sugli elementi del sottoscocca e sull'aerodinamica posteriore, resa più efficace grazie alla disponibilità di un nuovo spoiler.

2014_ferrari_458_challenge_evoluzione

I partecipati al campionato Ferrari Challenge 2014 scenderanno in pista al volante della 458 Challenge Evoluzione. Questa vettura beneficia di migliorie sul fronte aerodinamico e si configura quale aggiornamento dell’odierna 458 Challenge, di cui mantiene ovviamente il V8 da 4.5 litri. Il Cavallino ha finora rivelato che la Evoluzione adotta un nuovo splitter anteriore, accorgimenti per ottimizzare il passaggio d’aria nel sottoscocca ed un vistoso alettone posteriore, con il quale alimentare ulteriormente il carico aerodinamico.

L’auto viene oggi anticipata da una prima immagine ufficiale, corredata purtroppo dalle sole informazioni che vi abbiamo appena riportato. Dovrebbe pertanto conservare l’otto cilindri 4.499 cm3 (570 CV a 9.000 giri/minuto) già destinato alla 458 Italia, dai rapporti ottimizzati per favorire l’erogazione della coppia anche ai regimi inferiori. Confermatissimo ovviamente il differenziale elettronico E-Diff, mentre il peso viene limato tramite l’utilizzo di materiali quali carbonio e lexan. Le nuove sospensioni ricevono snodi in acciaio, le molle diventano più rigide, i cerchi forgiati hanno diametro 19 pollici, dado centrale e pneumatici slick forniti da Pirelli, mentre l’impianto frenante Brembo CCM2 - portato al debutto dalla 599XX - è coniugato con il sistema ABS evoluto. Queste modifiche hanno portato allo sviluppo di un nuovo assetto più basso di ben 50mm.

Presente anche il sistema F1-Trac per il controllo della trazione, calibrato in due modalità specifiche. La gestione dei sistemi ABS/EDB, E-Diff e F1-Trac è affidata al classico manettino posto sul volante e regolabile nelle posizioni “OFF”, “posizione 1” e “posizione 2” per una progressiva esclusione dei suddetti sistemi.

  • shares
  • Mail