F1, McLaren: "Nessun pilota sotto contratto per il 2014"

Con la stagione agonistica 2013 che volge al termine, è ormai tempo di fare le scelte per il prossimo anno, ma la McLaren tarda a dare notizie su questo fronte.

Jenson Button e Sergio Perez non sono ancora sotto contratto per il 2014 con la McLaren. Il team di Woking deve decidere cosa fare, anche se il tempo stringe.

I manager fanno sapere che, al momento, non è stata siglata un’intesa di prolungamento della collaborazione con nessuno dei due interpreti delle monoposto britanniche.

Si pensa che Button sia destinato a rimanere, mentre la posizione di Perez sarebbe più incerta. Il condizionale è d’obbligo, ma il messicano potrebbe cedere il suo sedile al rookie Kevin Magnussen.

Il team principal Martin Whitmarsh fa sapere che al momento sono in corso delle riflessioni e che si stanno valutando diverse persone per la squadra. Presto dovrebbe giungere la scelta, con la line-up del prossimo anno.

Ecco le sue parole, in parte riprese da F1 Times: “Stiamo prendendo in considerazione un sacco di persone. Quando arriveremo al termine delle nostre valutazioni faremo un annuncio per la formazione piloti 2014”.

Penso –aggiunge Whitmarsh- che Perez abbia svolto un buon lavoro. Stiamo ancora parlando con lui. Anche se i media hanno riferito certe notizie, al momento non abbiamo nessun contratto sottoscritto, quindi vari scenari si possono ancora ipotizzare”.

E’ chiaro che la McLaren punti alla decisione migliore. Come sottolinea il sito di F1 Times, fonti vicine alla squadra avrebbero confermato che Magnussen si sarebbe comportato meglio di Perez nelle prove al simulatore che anticipano il comportamento delle monoposto del prossimo anno. Basterà questo per la sostituzione?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail