WTCC Brands Hatch: prima presa di contatto con la pista


Sessione di prove libere extra, al venerdì, qui a Brands Hatch, per permettere ai piloti di imparare la pista ed ai tecnici di avere i primi dati. La prima parte della sessione viene dominata dagli esperti delle piste britanniche, come Rydell, Thompson, Yvan Muller (SEAT), Menu ed Huff (Chevrolet). Se le Chevrolet rimangono stabilente nelle prime posizioni, l'Alfa di Morbidelli si fa vedere, cercando di rimanere nei primi 8. Nascondono inizialmente le proprie carte, invece, i piloti BMW. Il primo a inserirsi nei top 4 è Alex Zanardi (BMW), ma è solo il primo a rompere gli indugi, tra i piloti "non britannici". Subito dopo di lui Augustone Farfus (Alfa Romeo) si installa in seconda posizione, tra Thompson ed Yvan Muller, mentre dietro l'alsaziano si avvicinano Terting (Seat) e Jorg Muller (BMW). Tra i privati emerge decisamente Tom Coronel, con la sua nuovissima Seat Leon, in foto, debuttante in questo round del campionato.
Al termine della sessione abbiamo quindi un miglior tempo di Thompson, seguito da Farfus (+0.192), Yvan Muller, Rydell, Terting, Jorg Muller, Zanardi e Menu, ultimo dei piloti a meno di un secondo. Nono è Coronel, mentre tutti gli altri privati sono fuori dalle prime 18 posizioni.
Il campione in carica, e leader di campionato, Andy Priaulx fa segnare il decimo tempo, davanti a Tavano, migliore degli italiani, a 1.130 dalla vetta.
Appuntamento a domani per le due sessioni di prove libere, ed ovviamente per le qualifiche.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: