WRC, Rally del Galles: vince Ogier, doppietta Volkswagen

Il Rally del Galles si è chiuso secondo il pronostico, con un nuovo successo di Sebastien Ogier, in una gara che ha consegnato una nuova doppietta alla Volkswagen.

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:69:"WRC, Rally del Galles: Ogier in testa nel day 3, Volkswagen dominante";i:3;s:69:"WRC, Rally del Galles: Ogier in testa nel day 2, Volkswagen dominante";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:2480:"

L’andamento della corsa non lasciava intravedere altre possibilità, quindi non stupisce il fatto che Sebastien Ogier si sia imposto anche nel Rally del Galles, ultimo atto della stagione agonistica 2013.

Il pilota francese ha vinto la sfida d’oltremanica, in una giornata felice per i colori Volkswagen. Alle spalle del campione del mondo è infatti giunto il compagno di squadra Jari-Matti Latvala, che sigilla al meglio una stagione impeccabile per la casa tedesca, nuova dominatrice della specialità.

Terzo posto al traguardo per Thierry Neuville, in procinto di passare alla Hyundai nel 2014. Il pilota belga, che ha vinto la Power Stage, è stato la grande rivelazione dell’anno, diventando una delle più interessanti promesse del WRC, come conferma la piazza d’onore guadagnata nella classifica assoluta del campionato.

Dietro di lui, in Galles, ha chiuso il norvegese Mads Ostberg, fortemente agevolato da una sbavatura di guida di Andreas Mikkelsen, dovuta alla foga con cui quest’ultimo tentava di recuperare il gradino più basso del podio, nel tentativo di consegnare una tripletta alla Volkswagen, che è svanita prima di prendere forma.

Ottavo e primo tra le WRC2 il gallese Elfyn Evans, su Ford Fiesta R5, che si è giovato dell’uscita di pista di Robert Kubica, vincitore comunque del titolo in questa categoria, al volante della sua Citroen. Per la casa francese va in archivio una stagione infelice, dopo i nove titoli mondiali incassati con Sebastien Loeb. A questo punto si pongono degli interrogativi sul futuro. I motori torneranno ad accendersi il 16 gennaio del prossimo anno, per il Rally di Montecarlo.

WRC, Rally del Galles, classifica finale

01. Ogier Sebastien / Ingrassia Julien Volkswagen Polo R WRC
02. Latvala Jari-Matti / Anttila Miikka Volkswagen Polo R WRC 00:21.8
03. Neuville Thierry / Gilsoul Nicolas Ford Fiesta RS WRC 01:24.5
04. Østberg Mads / Andersson Jonas Ford Fiesta RS WRC 01:48.2
05. Mikkelsen Andreas / Markkula Mikko Volkswagen Polo R WRC 02:03.4
06. Prokop Martin / Ernst Michal Ford Fiesta RS WRC 07:37.5
07. Sordo Dani / Del Barrio Carlos Citroën DS3 WRC 08:26.9
08. Evans Elfyn / Barritt Daniel Ford Fiesta R5 11:13.1
09. Ketomaa Jari / Suominen Tapio Ford Fiesta R5 12:16.2
10. Higgins Mark / Williamson Carl Ford Fiesta R5 13:21.0

";i:2;s:2311:"

WRC, Rally del Galles: Ogier in testa nel day 3, Volkswagen dominante

Sebastien Ogier governa le danze anche al termine della terza giornata di gara del Rally del Galles, tappa conclusiva della stagione agonistica 2013.

Si mantiene inalterata la linea di testa del Rally del Galles, dopo la terza giornata di confronti sulle strade sterrate e fangose della Gran Bretagna. Nell’ultimo atto del WRC 2013, la Volkswagen conferma il suo dominio, con due vetture al vertice.

Per la casa tedesca si profila una splendida doppietta, degno sigillo di una stagione impeccabile, che si è tradotta in un doppio successo iridato, nella stagione di esordio in questa specialità.

A dettare il ritmo è ancora una volta Sebastien Ogier, nuovo campione del mondo rally, che ha custodito anche ieri i venti secondi di vantaggio sul compagno di squadra Jari-Matti Latvala. I due amministrano un vantaggio considerevole sugli inseguitori, che possono solo aspirare al terzo posto.

Nella sfida per il gradino più basso del podio, i favori del pronostico vanno a Thierry Neuville, su Ford Fiesta, che si trova alle spalle dei due di testa, con un margine di sicurezza nei confronti di chi lo segue. Il più vicino a lui è Mikkelsen, al volante di un’altra Volkswagen.

Il costruttore tedesco potrebbe addirittura centrare una magnifica tripletta, ma non sarà facile, visto il tenore agonistico del pilota belga, intenzionato a proteggere con i denti la sua posizione, per assicurarsi la piazza d’onore nella classifica di campionato.

Rally del Galles, classifica day 3

01. Ogier/Ingrassia (Volkswagen Polo R WRC) in 2.33’47”6
02. Latvala/Anttila (Volkswagen Polo R WRC) a 20”3
03. Neuville/Gilsoul (Ford Fiesta WRC) a 1’14”4
04. Mikkelsen/Markkula (Volkswagen Polo R WRC) a 1’34”4
05. Ostberg/Andersson (Ford Fiesta WRC) a 1’41”7
06. Prokop/Ernst (Ford Fiesta WRC) a 6’42”0
07. Sordo/Del Barrio (Citroen DS3 WRC) a 7’45”5
08. Evans/Barritt (Ford Fiesta R5) a 9’20”5
09. Ketomaa/Suominen (Ford Fiesta R5) a 10’20”3
10. Higgins/Williamson (Ford Fiesta R5) a 10’55”0

";i:3;s:2581:"

WRC, Rally del Galles: Ogier in testa nel day 2, Volkswagen dominante

Anche in Galles la Volkswagen detta legge, con due Polo R WRC in testa alla classifica, al termine del secondo giorno di confronto in terra d’oltremanica.

La battaglia è entrata nel vivo al Rally del Galles, con le Volkswagen Polo R WRC a dominare le danze al termine del confronto di ieri. Sui difficili sterrati della Gran Bretagna, l’onore del primato provvisorio di classifica va a Sebastien Ogier, fresco vincitore del campionato del mondo della specialità.

Dietro di lui si trova al momento il compagno di squadra Jari-Matti Latvala, con un ritardo di circa venti secondi sul crono di riferimento. I due interpreti della casa tedesca possono contare sul supporto di un’auto nettamente superiore alla concorrenza, come confermano i cospicui ritardi accumulati dagli inseguitori, al volante di vetture firmate da altri marchi.

Il gioco per la vittoria sembra ormai un fatto privato della coppia di testa, perché gli avversari si trovano già a più di un minuto di ritardo dal tempo migliore. A meno di clamorose sorprese, la Ford è in lotta solo per il terzo posto, con Thierry Neuville nei panni di grande favorito per guadagnare il gradino più basso del podio.

Il pilota belga, che occupa la seconda piazza nella classifica iridata, gode di un margine di sicurezza sulle auto dell’ovale blu condotte in gara da Ostberg e Novikov. Questi ultimi, con la loro Fiesta, dovranno guardarsi bene alle spalle, perché a un soffio da loro c’è Mikkelsen, con la sua Polo. Da segnalare l’ottavo posto assoluto di Evans, che governa le danze nel WRC-2. Paura per Robert Kubica, finito a testa in giù nel corso della quarta speciale. Fortunatamente nessuna conseguenza per lui.

WRC, Rally del Galles, classifica day 2

01. Ogier/Ingrassia (Volkswagen Polo R WRC) in 1.34’48”0
02. Latvala/Anttila (Volkswagen Polo R WRC) a 20”1
03. Neuville/Gilsoul (Ford Fiesta WRC) a 1’02”6
04. Ostberg/Andersson (Ford Fiesta WRC) a 1’30”8
05. Novikov/Minor (Ford Fiesta WRC) a 1’34”5
06. Mikkelsen/Markkula (Volkswagen Polo R WRC) a 1’35”6
07. Prokop/Ernst (Ford Fiesta WRC) a 4’56”2
08. Evans/Barritt (Ford Fiesta R5) a 6’30”2
09. Sordo/Del Barrio (Citroen DS3 WRC) a 6’54”6
10. Higgins/Williamson (Ford Fiesta R5) a 6’56”6
";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: