Mikko Hirvonen: l'incidente è nel... letame

Mikko Hirvonen non ricorderà certo la stagione 2013 come quella più fortunata e positiva. Ciliegina sulla torta è il ritiro nella gara conclusiva, quand'è finito dentro un cumulo di letame.

Mikko Hirvonen non può certo definire positiva la sua dodicesima stagione nel campionato WRC. Al 33enne finlandese è stato infatti assegnato il ruolo di prima guida nel team Citroen, responsabilità che il pilota di Kannonkoski ha onorato chiudendo in quarta posizione (senza raccogliere nemmeno una vittoria). L’epilogo del suo infausto 2013 non poteva rivelarsi più crudele e suo malgrado azzeccato: Hirvonen non solo si è ritirato, ma si è ritirato perché finito in un cumulo di letame. E’ successo lo scorso fine settimana, in Galles, dove si correva il Rally di Gran Bretagna.

Il finlandese stava percorrendo una curva da 6° marcia, quand’è finito largo ed è piombato dentro una massa di escrementi. “E’ stato un piccolo errore di Jarmo (il suo copilota, nda) – ha raccontato in seguito, ancora sporco e ‘profumato’ –. Ci siamo immessi in una curva piuttosto lunga, da affrontare in 6° marcia e poi in 5°. Ad una certa altezza la curva però si restringe. Jarmo non mi avvisato che fosse così stretta e siamo pertanto andati larghi”. La gara è stata vinta da Sébastien Ogier, neo-campione di specialità.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: