F1, la Red Bull non si sente in colpa per il suo dominio

La Red Bull ha dominato in lungo e in largo questo Campionato del Mondo di Formula 1, producendo più di un mal di pancia nell’ambiente.

2013_chris_horner

Questa stagione agonistica ha messo in risalto la netta supremazia della Red Bull, che ha imposto ancora una volta la sua legge, incassando la quarta doppietta iridata consecutiva.

Una striscia vincente di tale portata genera dei comprensibili disagi negli avversari, ma anche tra gli osservatori c’è chi mette in evidenza gli effetti negativi di simili prove di forza nell’ottica dell’appetibilità mediatica della categoria.

Gli uomini delle “lattine volanti” non si sentono in colpa per il loro dominio, del resto sono nel Circus per vincere e fanno ogni sforzo perché questo loro obiettivo giunga a coronamento. Anche gli altri top team hanno le stesse ambizioni, soffocate però dal ritmo delle monoposto di Milton Keynes.

Christian Horner non avverte il bisogno di cambiare approccio per rendere meno noiosi i Gran Premi, perché questo vorrebbe dire parzializzare il potenziale delle monoposto di Sebastian Vettel e Mark Webber. Simili atti di altruismo non appartengono certo al mondo delle corse, dove ognuno fa del suo meglio per imporsi. La cosa è naturale, quindi non sarebbe neppure il caso di metterla in dubbio.

C’è qualcuno, tuttavia, che rimprovera questo dominio alla Red Bull, ma il team principal respinge le frecciate, dicendo che loro stanno soltanto cercando di fare il loro meglio in un ambiente competitivo dove si cerca, per natura intrinseca delle cose, di essere migliori e più veloci di tutti gli altri.

Ecco le parole di Horner, riprese da F1 Times: “Stiamo lottando tutti con le stesse regole. Noi ci sforziamo di fare bene il nostro lavoro, per confrontarlo con quello degli altri. Siamo focalizzati su noi stessi e non ci sentiamo in colpa per il nostro trend. Non siamo qui per fare beneficenza”. Il suo ragionamento non fa una grinza!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail