Gp Brasile F1 2013, Alonso: “Auguro tutto il meglio a Felipe”

Il Gran Premio del Brasile di Formula 1 si avvicina a passo spedito, con il suo carico di aspettative.

Fra poche ore i motori torneranno a rombare sulla pista di Interlagos, teatro del Gran Premio del Brasile di Formula 1, tappa conclusiva della stagione agonistica 2013.

Benché i titoli mondiali siano stati già assegnati, con la doppia gloria iridata di Sebastian Vettel e della Red Bull, c’è forte attesa per la sfida all’orizzonte, che segnerà la fine del rapporto tra Felipe Massa e la Ferrari e il pensionamento delle unità propulsive aspirate V8 da 2.4 litri, che nel 2014 lasceranno spazio ai nuovi motori V6 sovralimentati da 1.6 litri.

Il primo tema è di più stretta attualità sul piano sentimentale, perché chiude il sipario su un’intesa andata avanti per parecchi anni, con alti e bassi, come nella vita. La sfida di Massa, sul circuito di casa, sarà ancora più ricca di significati in questo caso. Comprensibili le ragioni.

Al compagno di squadra brasiliano indirizza alcune riflessioni Fernando Alonso, che si esprime in questi termini sul sito ufficiale della casa di Maranello: “Con Felipe ci siamo divertiti nei quattro anni di convivenza, con un rapporto produttivo per la nostra scuderia. Abbiamo sempre lavorato a stretto contatto e abbiamo costruito un rapporto di amicizia anche fuori dalle piste. Sono sicuro che la Ferrari, me compreso, darà il 120 per cento per lui per fare un buon weekend. Gli auguro tutto il meglio per la prossima stagione, anche se spero non sia troppo forte!

In attesa di vedere come Massa si comporterà alla Williams, sarebbe bello leggere la sua gioia negli occhi al termine della gara di Interlagos, dove corre nell’abbraccio dell’affettuoso pubblico di casa. Speriamo che il suo congedo dalle “rosse” avvenga nel mondo più brillante. Sarebbe un modo piacevole per sigillare una lunga intesa.

  • shares
  • Mail