Champ-Car a Monterrey



Terza gara e terza vittoria per Sebastien Bourdais, il pilota del team Newman-Haas ha dovuto vedersela per tutta la gara con Justin Wilson. Bourdais conduce per i primi 25 giri cedendo poi la posizione dopo il primo pit stop a Wilson seguito da Allmendinger, ma quando gli avversari si fermano per il secondo rifornimento è la svolta della corsa. Rientrando il giro successivo Bourdais effettua un pit stop velocissimo ottimamente assistito dal suo team, grazie al fatto che durante il primo rifornimento aveva imbarcato più carburante degli avversari e di consequenza adesso ne imbarca di meno. Questa mossa gli consentirà di riprendere il comando e di conservarlo fino alla fine, precedendo sul traguardo Wilson di tre secondi, terzo finisce Allmendinger e quarto Paul Tracy. Sesto il pilota di casa Dominguez.

Di seguito i primi 10 classificati

1 - Sebastien Bourdais - Newman/Haas - 76 giri in 1.39'50"252

2 - Justin Wilson - RuSport - a 3"066

3 - AJ Allmendinger - RuSport - a 14"132

4 - Paul Tracy - Forsythe - a 47"222

5 - Alex Tagliani - Australia - a 57"778

6 - Mario Dominguez - Forsythe - a 58"782

7 - Andrew Ranger - Conquest - a 59"302

8 - Oriol Servia - PKV - a 1'13"956

9 - Cristiano Da Matta - Coyne - a 1'14"958

10 - Bruno Junqueira - Newman/Haas - a 1 giro


Justin Wilson secondo

AJ Allmendinger terzo

Foto del titolo:il vincitore Bourdais

[Foto:motorsport.com]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: