Lotus F1, imminente l'accordo con Pastor Maldonado?

L’imminente decisione di Pastor Maldonado, che potrebbe passare alla Lotus nel 2014, apre nuovi scenari in Formula 1.

2013_pastor_maldonado

Anche se il Campionato del Mondo di Formula 1 si è chiuso, restano aperte le luci dei riflettori, che puntano su alcuni piloti, per illuminare la prossima geografia della griglia di partenza, quella, per intenderci, del 2014.

Molte le attenzioni per la scelta di Pastor Maldonado, che dovrebbe giungere in tempi molto stretti. I negoziati fra i suoi manager e i capi della Lotus hanno avuto un’accelerazione nel weekend del Gran Premio del Brasile, grazie anche alla spinta di Quantum Motorsports, che vuole definire al più presto il quadro.

Anche se il pilota venezuelano ha avuto colloqui avanzati con la Sauber, si è capito chiaramente che la sua opzione preferita resta la Lotus. Le fonti insistono sul fatto che non è stata ancora presa alcuna decisione definitiva, ma questa potrebbe arrivare in tempi stretti.

Autosport ha interpellato Maldonado, ricevendone in cambio la seguente risposta: “Sono molto vicino ad un accordo. Prima di fare l’annuncio, però, preferisco essere sicuro al 100%”.

Al momento l’unica cosa certa è che il rapporto con la Williams si è interrotto. Il suo sedile sarà occupato da Felipe Massa l’anno prossimo. Pastor, che proprio nel team di Grove aveva fatto i suo debutto nel 2011 con il supporto della compagnia petrolifera PDVSA, guarda ora verso altre destinazioni per la prossima stagione agonistica.

Ricordo soltanto che fino a poche settimane fa, lui si aspettava grandi novità dalla Williams, per un cambio di passo che non è arrivato. La partenza di Mike Coughlan e l’arrivo di Pat Symonds hanno portato un po’ di freschezza, ma non è bastato a interrompere il grigiore del quadro. Ora, però, la Williams appartiene al passato. Per il presente Maldonado è concentrato su nuovi lidi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail