F1, Mark Webber si ritira a testa alta dal Circus

Mark Webber ha chiuso in modo luminoso la sua carriera nel Circus, congedandosi con una buona prestazione nel Gran Premio del Brasile di Formula 1.

Nell’ultimo atto della stagione agonistica 2013, andato in scena sulla pista di Interlagos, Mark Webber si è reso protagonista di una performance di ottimo livello. Il pilota australiano della Red Bull sigilla così nel modo migliore la sua avventura nel Circus, con una bella chiusura nel Gran Premio del Brasile di Formula 1.

Il podio finale ottenuto nella sfida americana, durante la quale ha effettuato un sorpasso coraggioso all’esterno su Lewis Hamilton, è motivo di soddisfazione per lui e per Christian Horner, che lo elogia per questa prestazione conclusiva nell’universo dorato del Circus.

Ecco le parole del team principal delle “lattine volanti”, riprese dal sito di Autosport: “E’ una cosa fantastica vedere che Mark abbia chiuso la sua carriera in modo così energico. Il sorpasso su Hamilton non è stata roba da uomo prossimo alla pensione. Faccio a lui i miei più sentiti complimenti. Il suo apporto è stato positivo nella nostra squadra”.

Dopo il ritiro del leggendario Michael Schumacher dalla Formula 1, Mark Webber era diventato il pilota più “anziano” fra quelli in pista.

L’australiano, purtroppo, ha patito il confronto con il compagno di squadra Sebastian Vettel, che ha vinto il quarto titolo mondiale consecutivo con la Red Bull. Il differente andamento della stagione ha portato all’interruzione del rapporto con la squadra di Milton Keynes. Ora Webber guarda verso altri lidi. Buona fortuna!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail