Arriva la cartina di tornasole per la Brawn GP

brawn gp

Come abbiamo già scritto, l'arrivo del Gran Premio d'Australia è vissuto con trepidazione da tutti. Sulla pista di Melbourne dubbi e curiosità potranno avere le attese risposte, dopo una scia di polemiche che si spera esaurisca presto i suoi effetti, per lasciare spazio all'agonismo vero, quello che piace agli appassionati.

In molti gettano gli sguardi sulla nuova Brawn BGP 001, per capire se il suo estrattore è regolare e per verificare se le prove di forza mostrate durante i test illustrano fedelmente il suo valore. La creatura di Brackley, infatti, ha stupito per le sue performance e la sua affidabilità.

Ci si chiede se all'Albert Park sarà pure così. Purtroppo i piloti della formazione britannica non si sbilanciano, lasciando insoluto il dubbio.

Dice Jenson Button: "La prima tappa stagionale rappresenta sempre un qualcosa di eccitante, perché nessuno sa dove è situato nella gerarchia prima di affrontare la concorrenza in condizioni di gara. Mi piace molto Melbourne, è il luogo ideale dove iniziare il campionato. Mi è sempre piaciuto guidare lì, soprattutto in qualifica, quando si può spingere al limite. Sono impaziente di estrarre il meglio dalla macchina. Questo weekend si annuncia molto eccitante".

Anche Rubens Barrichello non si sbilancia troppo: "Il Gran Premio d’Australia è uno dei miei preferiti. L’atmosfera nell’Albert Park è sempre fantastica. Sarà eccezionale tornarvi con la nostra nuova squadra ed una vettura competitiva. A Melbourne inizierò la mia 17° stagione in F1. Dopo un inverno molto difficile, sono molto motivato e aspetto con impazienza di raccogliere questa sfida". Una sola cosa a questo punto è certa: il team di Ross Brawn non utilizzerà il Kers, come faranno anche altri, ancora dubbiosi sulla sua applicazione.

Via | F1-live.com

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: