Il GP del New Jersey non sarà nel calendario 2014. Debutto rimandato al 2015?

Il GP del New Jersey non è stato organizzato per 'molte, molte e molte ragioni'. Bernie Ecclestone è comunque rimasto sul vago, non rivelando quali siano.

new_jersey_f1_gp

Il New Jersey (Stati Uniti) non ospiterà alcun Gran Premio della stagione 2014. Lo ha confermato nelle scorse ore Bernie Ecclestone, augurandosi che il Port Imperial Street Circuit possa debuttare nel circus a partire dal 2015. Il manager inglese ha espresso le sue ragioni nel corso di un’intervista concessa al Wall Street Journal. Scopriamo quindi che la gara è stata posticipata per “tante, tante e tante ragioni”, dopo un tira-e-molla iniziato addirittura nell’ottobre 2011. Allora si pensava che il Grand Prix of America sarebbe stato organizzato nel giugno 2013, ma ostacoli di natura finanziaria hanno obbligato a ritardarne la messa in pratica al 2014.

Nello scorso mese di settembre la FIA inserì la gara nel pre-calendario della stagione 2014, accompagnando tale indicazione con un bell’asterisco: la gara avrebbe ricevuto il via libera a patto che il circuito fosse stato omologato in tempo. Ciò non si è verificato. La pista è di tipo cittadino, misura 5.2 chilometri e si srotola fra Weehawken e West New York, nello stato del New Jersey, a pochissimi chilometri dalla Grande Mela. E’ disegnata dall’architetto tedesco Hermann Tilke.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati