Fia WTCC, Stefano d'Aste premiato dalla Bmw per i suoi risultati

Stefano d’Aste è stato premiato a Monaco di Baviera come secondo miglior pilota privato Bmw al mondo.

Quando il tricolore sventola in alto, in Italia possiamo gioire. Stefano d’Aste ha tenuto alti i colori del nostro paese ai Bmw Sports Trophy Awards 2013, guadagnando a Monaco di Baviera un riconoscimento di grande prestigio.

I vertici della casa dell’elica blu hanno scelto lui come secondo miglior pilota privato fra quelli che difendono i colori della casa tedesca nel mondo. Una bella soddisfazione, non c’è che dire.

Il pilota genovese esprime così la sua gioia: "Sono felicissimo di questo risultato! Essere premiato dai vertici di Bmw Motorsport e da un amico come Alex Zanardi è fantastico! Se penso che quattro settimane prima dell’inizio della stagione non avevamo ancora un programma...Sono contentissimo, è stata una stagione dove io, i ragazzi della PB Racing ed Hexathron Racing Systems abbiamo lavorato duro, ottenendo grandi risultati. Questo riconoscimento al Bmw Sports Trophy Awards 2013 ne è un’altra conferma. Ora siamo già al lavoro per la stagione 2014, abbiamo delle ottime possibilità in diverse direzioni oltre al WTCC, penso che sapremo stupirvi ancora una volta!"

All’origine del riconoscimento bavarese ci sono le ottime performance di cui Stefano si è reso protagonista nel FIA World Touring Car Championship 2013, serie mondiale dedicata alle vetture turismo. Qui, il portacolori e manager della PB Racing, ha ottenuto un quinto posto finale fra i drivers indipendenti, finendo diverse volte sul podio con la sua Bmw 320 TC.

Se le attenzioni della squadra di Lallio sono in buona parte concentrate sul progetto Lotus Cup Italia 2014, che vedrà al via le nuove Lotus Elise Cup PB-R, sviluppate in collaborazione con Lotus Motorsport (per dare una svolta al trofeo riservato alle vetture di Hethel), gli uomini del team bergamasco sono pure attenti agli impegni nel calendario agonistico internazionale, che vedrà tornare in azione lo stesso d’Aste, ancora più carico e determinato dopo il premio ricevuto in casa Bmw.

Foto | Pbracing.it

  • shares
  • Mail