CIR: Pirelli e Peugeot Italia ancora insieme nel 2014

Prosegue il matrimonio fra Pirelli e Peugeot Italia nel tricolore rally, con ambiziosi obiettivi per entrambi i partner.

Dopo il quinto titolo costruttori guadagnato da Peugeot nel Campionato Italiano Rally 2013, la casa del “leone rampante” guarda al futuro. Un grande passo verso il 2014 è il rinnovo del contratto di partnership con Pirelli per il prossimo anno.

Gli pneumatici del fornitore italiano andranno ad equipaggiare la nuovissima Peugeot 208 T16 R5, chiamata a difendere i colori della casa francese nella stagione che si profila all’orizzonte. Il pilota di riferimento sarà ancora una volta Paolo Andreucci, più volte salito sul trono della specialità.

L’accordo rinnova la duratura collaborazione, per aprire una nuova era, magari fruttuosa come altre dei tempi recenti. A fare da sintesi degli sforzi congiunti sarà la nuova vettura dell’azienda transalpina, erede della 207 Super 2000.

Sentendo chi l’ha provata, sembra che le sensazioni di guida siano molto positive. C’è soddisfazione per il suo equilibrio generale e per la felice erogazione di potenza del turbo, che non è brutale e improvvisa. Le vetture di nuova generazione R5 hanno performance molto simili a quelle che correranno nel World Rally Championship.

Tornando alla rinnovata intesa con Pirelli, ecco le parole di Eugenio Franzetti di Peugeot Italia: “Abbiamo il piacere e siamo orgogliosi di continuare la nostra partnership con Pirelli per il sesto anno consecutivo. E’ una combinazione vincente provata, con un fantastico team. Il prossimo anno ci sarà il debutto della 208 T16 e, insieme a Paolo Andreucci, Pirelli e il team Racing Lions, intraprenderemo a breve un programma di test intensivo. Siamo sicuri che Pirelli ci fornirà pneumatici competitivi e affidabili, come ha sempre fatto. L’obiettivo comune è quello di assicurare alla nostra macchina un pacchetto vincente per riaffermarsi sempre più nel mondo rally”.

Foto | Pirelli.com

  • shares
  • Mail