Ferrari, Montezemolo: Alonso resta almeno fino al termine del 2016

Il presidente Ferrari capisce il rammarico espresso da Alonso e di fatto lo assolve, garantedogli al contempo che proverà in tutti i mondi ad offrirgli una monoposto competitiva.

2014_luca_di_montezemolo

Luca Cordero di Montezemolo ha nuovamente smentito le indiscrezioni che vogliono Fernando Alonso lontano da Maranello. “Queste voci rappresentano la fortuna della stampa – ha raccontato il presidente del Cavallino –. Il mio rapporto con Fernando è ottimo. Lui ha un contratto valido fino al termine del 2016 ed è mia intenzione mettergli a disposizione la miglior macchina possibile. Ho un sacco di problemi e questioni da risolvere, ma la scelta del primo pilota non è fra queste. Ne parleremo fra due anni”. Montezemolo ha poi accettato la frustrazione dell’asturiano, critico per non aver nuovamente avuto a disposizione una monoposto competitiva.

“Lo capisco. Condivido il suo risentimento – il commento di Montezemolo, raccolto da Autosport –. Gli ho detto che il secondo posto della stagione appena conclusa è esclusivamente merito suo. D’altra parte voglio un pilota che stia vicino al team anche nelle situazioni di maggior difficoltà. E’ lo sforzo che gli ho chiesto a metà stagione”. Sembra quindi ricucito quel piccolo strappo emerso alla fine di ottobre, quando Alonso si abbandonò a critiche decisamente taglienti. “Il pilota da solo non basta. Ci vuole anche una buona auto per vincere” commentò il 32enne di Oviedo, esprimendo così tutto il proprio rammarico verso una stagione che non si è conclusa in maniera sperata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati