Sutil: Nel 2014 vi saranno grandi cambiamenti

Rapporti di forza ancora tutt'altro che definiti aiuteranno le scuderie minori ad ottenere risultati decisamente inaspettati. Sutil guarda con favore ed interesse al modifiche tecniche e regolamentari.

2013_adrian_sutil

L’introduzione delle nuove regole potrebbe sparigliare i valori di forza e garantire qualche chance in più anche ai team minori. E’ il commento di Adriad Sutil, neo-pilota della Sauber, che ha recentemente fornito il proprio punto di vista in merito alle modifiche che riguarderanno motori, pneumatici ed aerodinamica. “La stagione 2014 sarà completamente diversa rispetto alle nostre abitudini – ha spiegato il 30enne ex Force India –. Le monoposto avranno un carattere sconosciuto”.

“Per la Formula 1 si tratta di una nuova era. Queste modifiche renderanno il nostro lavoro più interessante – il commento di Sutil –. Le prime gare saranno difficili da interpretare, visto che nessuno conosce i reali valori: è quindi possibile assistere ad exploit od a tonfi clamorosi. Immagino che le piccole scuderie avranno l’opportunità di raccogliere risultati per loro eccezionali”.

Il tedesco di Gräfelfing non si è poi sbilanciato nel commentare lo stato di salute della sua scuderia. “Al momento abbiamo davanti a noi i soliti team, anche se non mi stupirei che l’ordine cambiasse in maniera radicale – ha spiegato –. Non vedo l’ora che la stagione inizi”. Sutil dovrà cercare di raccogliere più di 29 punti, bottino ottenuto al termine del campionato 2013.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail