Toro Rosso STR9, la nuova arma di Faenza per il 2014

Anche la Scuderia Toro Rosso toglie i veli dalla monoposto destinata ad affrontare il prossimo campionato del mondo di Formula 1.

Toro Rosso STR9

Oggi, a Jerez de la Frontera, si è svolto il vernissage della nuova Toro Rosso STR9, destinata a difendere i colori della scuderia di Faenza nella stagione agonistica 2014.

E’ stata una cerimonia di presentazione sobria, come impone la tendenza. Niente effetti pirotecnici, ma tanta concretezza, nello spirito del progetto, che sposa la rivoluzione tecnica più eclatante dell’anno: i nuovi motori V6 sovralimentati da 1.6 litri. In questo caso la firma sul propulsore è quella della Renault.

Ancora una volta il muso non è il massimo in termini di bellezza, ma sembra scorrere meglio che su altre proposte già passate in rassegna. Le fiancate sono voluminose, ma questo è in parte dovuto ai nuovi regolamenti. L’auto, nel complesso, sembra molto curata, ma è difficile sbilanciarsi guardando solo le foto. Il progetto porta la firma di James Key, che ha fatto il possibile, compatibilmente con i mezzi a disposizione. Toccherà alla pista esprimere il verdetto sulla qualità degli sforzi.

Come sappiamo, la line-up 2014 della Scuderia Toro Rosso vede il confermato Jean-Eric Vergne insieme al giovane Daniil Kyvat, al suo debutto nel Circus, che prenderà il posto di Daniel Ricciardo.

Il pilota russo, preferito ad Antonio Felix da Costa, giunge dalla GP3, dopo essere cresciuto professionalmente nello Junior Driver Programme di casa Red Bull, mettendosi in luce per lo spessore della sua tempra prestazionale ed agonistica. Ora si profila per lui l’avventura nel mondo dorato dei Gran Premi, coronamento dei sogni sportivi di ogni interprete del motorsport.

  • shares
  • Mail