Ferrari Challenge: manovra ardita in pista con la 458

Il video che vi stiamo proponendo ci offre un’idea di quello che può succedere quando non si ha un’esatta capacita di gestire al meglio le situazioni in pista.

Il pilota di una Ferrari 458, impegnato in una gara del Challenge del “cavallino rampante”, si produce in una manovra sconsiderata, da evitare assolutamente in pista, anche se si trattasse di un semplice giro di riscaldamento.

Questo driver, dopo un testacoda, si mette a viaggiare per un tratto di pista in senso contrario. Poi, per recuperare la giusta direzione di marcia, fa un’inversione da piazzola di supermercato, forse accettabile in quel contesto, ma assolutamente irresponsabile su un circuito dove sono all’opera altri bolidi.

Per fortuna non è successo nessun contatto, ma la cosa poteva finire peggio. Il filmato ci offre l’occasione per tornare a parlare del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli 2014, che ha preso le mosse a Daytona. Il calendario della serie nordamericana comprende otto tappe.

Anche quest’anno il Ferrari Challenge sarà scomposto in tre divisioni: Europa, Asia Pacifico e Nordamerica. La serie Europa farà il suo debutto presso l’Autodromo di Monza, nel fine settimana del sette aprile, per la prova inaugurale di una stagione nel Vecchio Continente il cui intenso programma prevede sette round di due gare ciascuno.

Farà eccezione, come già avvenuto nel 2011, il prestigioso appuntamento sul tracciato francese di Le Mans, durante il quale gli iscritti alla serie si sfideranno in una prova unica che aprirà la leggendaria 24 Ore, in programma nel weekend dell’undici giugno. Tra le novità il ritorno di Brno (diciannove maggio) e Portimao (ventuno luglio) che precedono il round di Hockenheim, dove il primo settembre sono in programma i Ferrari Racing Days, lo speciale evento dedicato alle attività del dipartimento riservato ai clienti sportivi della Marca.

  • shares
  • Mail