IRC RAAB. A Fontana una vittoria combattuta


Podio RAAB 2006


Il terzo appuntamento dell'International Rally Cup si presenta su un Alto Appennino Bolognese rinnovato nel percorso, con speciali nuove ed altre modificate. A presentarsi in testa da subito è Mauro Zanchi, che non si risparmia nella lotta serratissima con Fontana il quale non è indenne dal commettere errori veniali come lo spegnimento del motore nell'inversione di PS2. Ma il duello non cessa, il distacco è sempre di pochi secondi, spesso di decimi di secondo, e la tappa del venerdì si conclude con la 206 WRC di Zanchi davanti a quella di Fontana per soli 2.3", mentre alle loro spalle Cresci segue a 45.6" (47.9 dal leader) senza poter impensierire ed ancora più dietro si presentano Bocchio (1’22.9") e Luigi Fontana (1’51.2").

Durante la seconda tappa è di nuovo Zanchi a guidare le prime due speciali fino all'imprevedibile PS7 dove il fondo viscido lo porta fuori strada senza danni ma costringendolo al ritiro. A questo punto per Fontana tutto diventa più facile, una gara di contenimento ma con tempi da primato porta al terzo successo stagionale, e all'ultimo successo consecutivo da un anno a questa parte. Ad approfittare della situazione sono invece Cresci (1’55”4) e Fontana senior (3’09”9) che portano le loro 206WRC sul podio seguiti dalla problematica Focus di Tosi (4’01”1) sofferente all'idroguida nelle prime fasi di gara, ed alla Clio S1600 di Sora (4’55”7).

Il punto della situazione al termine del comunicato stampa.


Anche in questo caso un ringraziamento particolare va a Pietro di Rallypost.com, sottolineando l'ubiquità dei servizi svolti in questo finesettimana. Dopo aver lavorato sulle terre del San Marino ecco il contributo al RAAB. Ottimo lavoro come testimoniano le pagine di Rallypost.com.


Fontana RAAB 2006 (rallypost.com)


Cresci RAAB 2006 (rallypost.com)

  • shares
  • Mail