F1, Ecclestone felice se Rosberg vincesse il titolo 2014

Bernie Ecclestone ammette che gli farebbe molto piacere vedere il nome di Nico Rosberg in cima alla classifica piloti dopo tutti i Gran Premi della stagione agonistica 2014.

F1 Grand Prix of Brazil - Race

Vedere Nico Rosberg sul trono della specialità, al termine di questo Campionato del Mondo di Formula 1, sarebbe una cosa che riempirebbe di gioia Bernie Ecclestone.

Dopo un lungo dominio targato Red Bull e Sebastian Vettel, il boss del Circus vedrebbe di buon occhio qualche novità al vertice, frutto magari di una revisione normativa che non incontra molto il suo gradimento.

Se ci si dovesse basare sul solo esito dei test di Jerez de la Frontera, dove le “lattine volanti” hanno completato appena ventuno giri, un cambio di geografia nei piani alti della classifica appare credibile, ma fare i conti senza l’oste non è cosa facile, specie quando l’oste si chiama Adrian Newey.

Le monoposto di Milton Keynes accusano al momento dei problemi di surriscaldamento, in un rimpallo di responsabilità con i motoristi della Renault che ha tenuto banco in questi giorni, ma c’è ancora tempo per risolvere i guai, in vista della prima gara, dove si avranno indicazioni più precise sulla geografia dei valori.

Resta il fatto che al momento la Mercedes ha collezionato 309 giri con Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Su quest’ultimo Bernie Ecclestone punterebbe se le sensazioni contassero qualcosa nella fase in atto.

Ecco le parole del boss del Circus, riprese da Planet F1: “Tutto può succedere in base alle nuove disposizioni, quindi non me la sento di sbilanciarmi su quello che potrebbe accadere nella stagione alle porte. Guardando a come sono andate le cose a Jerez de la Frontera, la Mercedes sembra sulla buona strada per la lotta iridata, con Nico Rosberg in pole position”. Voi che ne pensate?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail