Nascar a Dover



Nel corto circuito di Dover il “Monster mile” come viene chiamato vittoria di Matt Kenseth su Ford che a due giri dalla fine batte il compagno di squadra Jamie McMurray. La gara nelle fasi iniziali vede protagonista Jeff Gordon che conduce agevolmente, ma dopo metà gara iniziano tanti incidenti, con ripetute pace car che alterano le strategie. Gli ultimi 50 giri si svolgono in maniera lineare, con McMurray in testa grazie anche a una oculata strategia di rifornimento, ma Kenseth con gomme più fresche recupera su di lui e a due giri dalla fine gli piomba addosso e lo passa in maniera spettacolare.

Di seguito i primi 10 classificati.

1 - Matt Kenseth (Ford) – Roush – 400 giri

2 – Jamie McMurray (Ford) – Roush - 400

3 – Kevin Harvick (Chevy) - Childress - 400

4 – Jeff Burton (Chevy) - Childress - 400

5 – Kyle Busch (Chevy) - Hendrick - 400

6 – Jimmie Johnson (Chevy) - Hendrick - 400

7 – Kasey Kahne (Dodge) - Evernham - 400

8 – Greg Biffle (Ford) - Roush - 400

9 – Mark Martin (Ford) - Roush - 400

10 – Dale Earnhardt Jr. (Chevy) - DEI - 400


Matt Kenseth festeggia

Foto del titolo:il sorpasso di Kenseth su McMurray

[Foto:motorsport.com]

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: