Storia F1: oggi John Surtees compie 80 anni

In Formula 1 ci sono delle date importanti, che si collegano alla memoria, stimolando felici ricordi. Oggi le nostre attenzioni vanno a John Surtees.

In questo martedì di febbraio compie il suo ottantesimo compleanno un grande asso del motorsport: John Surtees, cui indirizziamo i più sentiti auguri per il traguardo anagrafico raggiunto.

Ancora oggi l’asso britannico ama presenziare ad alcuni appuntamenti legati all’universo romantico dell’automobilismo, dove suscita profonda ammirazione nei presenti.

Surtees è un pilota speciale, perché è stato l’unico della storia ad aver vinto il titolo iridato sia in Formula 1 che nel Motomondiale. La sua eclettica carriera agonistica lo ha portato a trionfare in due categorie dove nessuno è riuscito a guadagnare in coppia la gloria mondiale: motociclismo e automobilismo.

La carriera dell’asso inglese, nato a Tatsfield l’11 febbraio 1934, ha preso le mosse nell’universo delle due ruote. Risale al 1952 il suo esordio nel motomondiale, dove è salito sul trono della specialità con la MV Agusta, vincendo sette titoli iridati: dal 1958 al 1960 nella classe 350, nel 1956 e dal 1958 al 1960 nella classe 500.

Poi l’impegno nel Circus, iniziato con la Lotus, ma reso prezioso dalla partnership con la Ferrari, grazie alla gloria mondiale del 1964, al volante della 158, che Surtees continua ad amare. Tanti auguri, mister John!

  • shares
  • Mail