F1, Scuderia Ferrari: grande festa per lo show in Sudafrica di Gené

E’ stata una grande festa nei colori Ferrari quella andata in scena nelle scorse ore a Johannesburg, per il lancio della benzina Shell V-Power Nitro+ sul mercato sudafricano.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:52:"F1, Scuderia Ferrari in Sudafrica con Gené e la F60";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:1806:"

Atmosfere calorose, scenografie vive ed esaltanti, gente in festa, granturismo “rosse” in parata ed una F60 all’opera, con Marc Gené al volante. Questo il clima che si è respirato nel sobborgo di Soweto, in un’area magica della più grande città del Sudafrica, per la prima street demo Ferrari del 2014.

Il tutto nell’ambito di uno show motoristico sulle strade circostanti Soccer City, lo stadio che ha ospitato la finale dei Mondiali di calcio 2010. Intorno all’impianto è stato infatti ricavato un circuito di 1480 metri, dove il collaudatore iberico del “cavallino rampante” ha dato spettacolo, a suon di accelerate, sovrasterzi e pit stop, per esaltare il pubblico presente all’appuntamento, tra sguardi stupiti e pieni di gioia per la grande emozione vissuta nel segno del mito di Maranello.

Queste le parole di Gené, pubblicate sul sito ufficiale Ferrari: “E’ stata una bellissima giornata: è sempre molto divertente portare una vettura di Formula 1 vicino alla persone come nemmeno ai Gran Premi accade. Sono contento di aver regalato alla gente del Sudafrica, specialmente ai più giovani, l’emozione di questa categoria che manca da un po’ in questa terra”.

Migliaia gli spettatori accorsi all’evento, gustato in tutte le sfumature sensoriali. La bellezza delle linee e del sound delle granturismo stradali, lo show rombante della monoposto di Formula 1, i funambolismi di guida: una ricetta perfetta per lasciare tutti a bocca aperta, presi da un bombardamento emotivo firmato con il “cavallino rampante”. Il video è emblematico in tal senso. Buona visione!

";i:2;s:1934:"

F1, Scuderia Ferrari in Sudafrica con Gené e la F60

Oggi il rombo di una Ferrari di Formula 1 animerà con le sue note melodiche le atmosfere di Johannesburg, dove una F60 entrerà in azione nel sobborgo di Soweto.

Dopo Mosca, Gerusalemme, Varsavia e tante altre città, la Ferrari torna a portare la Formula 1 vicino alla gente. A godere del privilegio, nella giornata odierna, sarà la metropoli più popolosa del Sudafrica.

L’occasione è data dalla presentazione del nuovo carburante Shell V-Power Nitro+. Il bolide del del “cavallino rampante” sarà condotto da Marc Gené, che ieri ha fatto visita a un luogo davvero speciale: la casa dove Nelson Mandela ha abitato dal 1946 e dove la sua famiglia è rimasta fino al suo rilascio, avvenuto nel 1990.

Un’esperienza toccante per il pilota iberico, che la racconta così sulle pagine del sito ufficiale Ferrari: “E’ stata una grande emozione per me. Chiunque venga a Johannesburg deve assolutamente visitare questo luogo per rendersi conto di che uomo sia stato Mandela e di che cosa è riuscito a fare per promuovere i diritti umani, la democrazia, la riconciliazione, il rispetto reciproco e la tolleranza fra tutti i popoli del Sudafrica. La sua lezione dev’essere sempre tenuta a mente, da tutti”.

Ora Gené è pronto alla street demo con la F60, per la quale sono attese migliaia di persone. Ricordiamo che il Sudafrica ha una grande tradizione di Formula 1 (23 Gran Premi tra il 1962 e il 1993) e può vantare anche un campione del mondo, Jody Scheckter, iridato nel 1979 proprio al volante di una Ferrari. La connessione con quel territorio sta per ripristinarsi, anche se per una “semplice” esibizione...con burn out, pit stop e accelerazioni da brivido.";}}

  • shares
  • Mail