F1, Lowe: Le scuderie con motore Mercedes sono le più forti

Le prestazioni delle vetture con motore Mercedes portano Paddy Lowe a calare le fiches. "Le Ferrari sono anche veloci e temibili, ma noi abbiamo la possibilità di presentarci in Australia già da protagonisti".

2013_paddy_lowe

I risultati ottenuti dalle Mercedes e Force India spingono Paddy Lowe a riconoscere la (momentanea) superiorità delle monoposto con power unit della Stella. “I team ad oggi migliori utilizzano motori Mercedes – ha commentato il direttore tecnico della scuderia tedesca –. Anche le Ferrari si stanno comportando in maniera egregia, ed è per questo motivo che loro rappresentano gli avversari con i quali dobbiamo oggi misurarci”.

“In questo sport è difficilissimo stabilire gli effettivi valori di forza, anche dopo le prove libere 1 e 2. Le certezze sono davvero poche – ha proseguito il manager inglese –. Da parte nostra ci sentiamo veloci e fiduciosi, consci di poter recitare a Melbourne (dove si correrà la prima gara del 2014, nda) un ruolo da protagonisti. Possiamo così concentrarci sugli aggiornamenti e lavorare sull’affidabilità”. Lowe si è poi concesso una chiosa, spiegando che in Formula 1 “è necessario godersi questi momenti in cui tutto sembra girare per il verso giusto”.

La soddisfazione dell’ex dirigente Williams e McLaren viene giustificata dai numeri: Lewis Hamilton ha infatti registrato il miglior tempo nella terza giornata di prove, Nico Rosberg si è posizionato in testa nella quarta giornata e la Force India di Nico Hulkenberg è sempre rimasta a ridosso dei più veloci (staccando il miglior tempo nella giornata inaugurale).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail