F1 Williams 2014: Susie Wolff, una donna al volante

La Williams ha annunciato che la 31enne scozzese sarà in pista in due sessioni di prove libere del venerdì nella stagione 2014

La Formula 1 è un mondo tipicamente maschile, anche se già da qualche anno è aumentato il numero di rappresentati femminili, tra tecnici, collaudatori e team principal, oltre alle ‘ombrelline’ sulla griglia di partenza. Tuttavia, da 22 anni nessuna donna si è messa al volante di una monoposto nel corso del weekend di gara, l’ultima era stata la nostra Giovanna Amati: partecipò alle qualifiche di tre gare (Sudafrica, Messico e Brasile) con la Brabham, senza però riuscire ad ottenere il tempo utile per partecipare alla gara.

Nel corso del Mondiale 2014, avremo nuovamente una rappresentante del gentil sesso in pista: Susie Wolff. La 31enne scozzese parteciperà a due sessioni di prove libere del venerdì con la Williams, come annunciato dal team inglese. Ancora non sono stati comunicati i weekend in cui la vedremo impegnata sul tracciato, ma si parla della gara di casa a Silverstone e forse in Germania, il prossimo luglio. “Disputare due sessioni di prove libere, oltre ad un giorno di test completo – ha detto – è un passo avanti importante per la mia carriera”.

Moglie del comproprietario della Mercedes Toto Wolff, sposata dall’ottobre 2011, la Wolff ha iniziato la sua carriera come la maggior parte dei piloti, con il kart, e dal 1996 al 1999 è stata nominata pilota kart dell’anno in Gran Bretagna. Nel 2001 passa alla Formula Renault, anche se il salto di qualità lo fa nel 2006, quando diventa pilota ufficiale del DTM. Ha due settimi posti nel 2010 come migliori piazzamenti, poi nell’aprile 2012 viene presa dalla Williams nel ruolo di collaudatore e l’anno scorso è scesa in pista nei test estivi di Silverstone. Ora questa grande occasione.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: