CIR 2014: Peugeot presenta la 208 T16, per continuare a vincere

La nuova vettura sarà sempre guidata dalla coppia Andreucci-Andreussi: "Se va veloce, quanto è bella..."

Guarda la fotogallery della Peugeot 208 T16
Mentre fuori il diluvio e la grandine bagnano copiosamente Milano, all’interno dello Spazio Emporio di Via Tortona viene presentata la stagione 2014 del programma Motorsport di Peugeot Italia. Il momento clou è sicuramente l’unveling della nuova 208 T16, la vettura con cui la casa francese andrà a caccia dell’ennesimo titolo italiano, dopo aver vinto il titolo costruttori anche nel 2013, ma con la voglia di tornare sul trono anche tra i piloti. Dopo aver dominato dal 2008 al 2012, infatti, lo scorso anno il titolo è andato a Scandola ed alla Skoda.

La macchina è molto equilibrata - ha detto Paolo Andreucci, sette volte tricolore ed anche quest’anno in coppia (anche nella vita) con Anna Andreussi - c’è più facilità di guida con il turbo. Sono fiducioso, se va forte quanto è bella...”. Una fiducia generale, all’interno del team, come fa capire anche Eugenio Franzetti: “Stanchi di vincere? Mai. Vogliamo continuare così... - ha confermato il direttore delle competizioni - De Coubertin lo lasciamo ad altri”. Certamente sarà un anno particolare, come sempre quando debutta una nuova vettura.

Il bilanciamento è una delle peculiarità della nuova 208 T16: ha un posteriore fermo ed un anteriore migliorato rispetto alla 207 S2000 dell’anno scorso, trasmettendo così sensibilità e precisione allo sterzo. Un altro elemento (ovviamente) molto differente è il motore, con il passaggio dal duemila aspirato al 1.600 turbo, con una coppia molto più sfruttabile, mantenendo più spesso la stessa marcia. Oltre alla vettura per il CIR 2014, Peugeot sarà impegnata nel Rally Junior Team (per i più giovani), in Peugeot Competition e nella RCZ Racing Cup.

Peugeot 208 T16: la scheda tecnica

Guarda la fotogallery della Peugeot 208 T16

MOTORE
Tipo : EP6 CDT

Posizione : trasversale anteriore

Cilindrata : 1598 cc

Numero di cilindri : 4

Potenza (CV DIN) : 280 CV a 6000 g/min

Coppia (Nm) : 400 Nm a 2500 g/min

Regime massimo : 7500 g/min
Iniezione : diretta ad alta pressione Magneti Marelli

Aspirazione : monovalvola

Numero di valvole : 16

TRASMISSIONE

Trazione : 4 ruote motrici

Frizione : bidisco

Cambio : 5 marce a comando sequenziale

Differenziale : 2 differenziali autobloccanti

TELAIO
Struttura e materiali : scocca + Centina di sicurezza tubolare

Sospensione anteriore : pseudo Mac Pherson

Sospensione posteriore : pseudo Mac Pherson



FRENI /STERZO

Freni anteriori : Alcon a 4 pistoni Ø 300 (terra) 355 (asfalto)

Freni posteriori : Alcon a 4 pistoni Ø 300 (terra) 355 (asfalto)

Sterzo : diretto ad assistenza idraulica

Cerchi : in alluminio monoblocco 8''x18'' (asfalto) / 7“x15“ (terra)

Ruote : asfalto 225x40x18; terra 215x65x15



DIMENSIONI

Lunghezza : 3.962 mm

Larghezza : 1820 mm

Passo : 2560 mm

Peso minimo : 1200 kg asfalto / 1200 kg terra

  • shares
  • Mail