Caterham CSR260 Superlight. L'ultima sfida estrema

Caterham CSR 260 Superlight


Caterham continua a sfornare nuove realizzazioni, puntando sempre di più sui modelli estremi. L'ultimo gioiello si colloca all'apice della produzione, partendo dalla CSR260 sono stati apportati tutti quegli interventi di alleggerimento che si attendevano fin dall'uscita della nuova Caterham motorizzata Cosworth ed il risultato appena svelato ha preso il nome di Caterham CSR 260 Superlight.
Nella sede di Dartford chiamano alchimia il particolare trattamento riservato alle loro creature ed in effetti sembra che un pò di metallo e di materiali compositi non abbiano ancora raggiunto il limite massimo dello sviluppo. Il progresso è continuo ed inarrestabile, e si migliora tutto, si parte dai motori, si passa ai telai, alle tecniche di saldatura, per giungere agli studi aerodinamici di un mezzo che non vuole lasciarsi modellare dal vento in maniera radicale.
Con questa ultima novità gli interventi sono orientati alle prestazioni pure, ad una guidabilità ancora più evoluta. Se si ha il coraggio di rinunciare al comfort in ogni sua forma, si ottengono in cambio uno sterzo più diretto ed un differenziale a scorrimento limitato che hanno il solo scopo di ridurre i tempi sul giro. Le nuove sospensioni seguono la stessa ispirazione e si fanno chiamare "Dynamic Suspensions", vengono realizzate dalla MTC, e contribuiscono a comunicare tutte le sensazioni di guida più estreme.
La dieta ha portato ad un'ulteriore perdita di 25 kg, grazie all'utilizzo diffuso di componenti in fibra di carbonio ed alluminio, che permettono di raggiungere un rapporto potenza/peso di oltre 460CV per tonnellata (260CV@7500giri/min per 565 kg), non da record come nel caso della R500, ma con prestazioni che non possono definirsi semplicemente mozzafiato. Così come per la CSR da cui deriva, l'accelerazione è distruttiva, sono richiesti 3.2 secondi per arrivare ai 100 km orari e possibilmente un buon esercizio di apnea per reggere la spinta al torace, mentre il divertimento trova la giusta conclusione sulla soglia dei 250 km/h. Ma l'autentico gusto della guida Seven non risiede in queste due caratteristiche, a far gioire l'esperienza Caterham è l'istantanea risposta ai comandi, cambi di direzione e variazioni di passo diventano i vizi più frequenti al volante di questa vecchietta sempre in forma, pur essendo pensata espressamente per la pista non è intrattabile nel normale utilizzo sui passi montani e le strade provinciali.
E' in vendita già da ora e sarà consegnata a partire da Agosto per la non trascurabile cifra di 65.000 Euro (in Inghilterra) in versione completamente assemblata. Tra gli optional più interessanti per l'uso in pista ci sono il roll-over-bar, l'impianto di estinzione e la lubrificazione a carter secco, mentre per guadagnare qualche punto in fatto di comfort, c'è l'opzione per il parabrezza, il riscaldamento ed il pacchetto antipioggia.

Tutti i dettagli al più presto sul sito Caterham.




Caterham CSR 260 Superlight


Caterham CSR 260 Superlight

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: