Superstars, prima vittoria per Morbidelli a Magione

morbidelli

Gianni Morbidelli ha conseguito la prima vittoria stagionale a Magione, nel terzo appuntamento della serie Superstars. Il campione in carica, scattato alle spalle del poleman, è scivolato subito di una piazza. Poi si è dato molto da fare, spingendo al massimo, per avere la meglio su Gabellini e Bernasconi nel corso del quattordicesimo passaggio.

Una volta completata la missione non ha smorzato il ritmo, tanto che nelle battute finali ha preso il largo, concludendo sotto la bandiera a scacchi con oltre quattro secondi di vantaggio sugli inseguitori. In gara 2 il pesarese è partito dall'ottavo posto, per l'inversione dell'ordine d'arrivo della sfida iniziale.

Questo lo ha costretto ad una grande rimonta, che lo ha portato presto in terza posizione. Dopo un bel duello con Pigoli la vittoria sembrava possibile, ma il recupero su Martini si è concluso sul traguardo con soli cinque decimi di distacco.

Roberto Ravaglia, team manager di ROAL Motorsport, è contento di come sono andate le cose: "Dopo molto lavoro orientato soprattutto all'affidabilità, la nostra BMW M3 è ormai pronta a lottare per la vittoria su qualsiasi circuito. I miei complimenti per questo successo vanno a tutto al nostro staff e agli uomini di Zerocinque Motorsport, oltre ovviamente a Gianni Morbidelli. Anche in classifica abbiamo fatto un bel salto in avanti ponendo le premesse per un recupero nei prossimi appuntamenti". Adesso le luci dei riflettori sono puntate sul circuito del Mugello, dove il campionato Superstars tornerà in pista il 21 giugno.

Classifca gara 1:

01. Gianni Morbidelli ROAL Motorsport BMW M3 E90 21 giri
02. Alessandro Bernasconi Habitat Racing BMW 550i 21
03. Stefano Gabellini CAAL Racing BMW 550i 21
04. Max Pigoli Max Pigoli Team MERCEDES C63 AMG 21
05. Roberto Papini CAAL Racing BMW M5 21
06. Pierluigi Martini Zakspeed Team CHRYSLER 300C SRT8 21
07. Mauro Cesari CAAL Racing BMW M5 21
08. Kristian Ghedina Movisport BMW 550i 21
09. Roberto Del Castello Santucci MotorSport CADILLAC CTS-V 21
10. Ermanno Dionisio Ferlito Motors JAGUAR S-TYPE R 21
11. Roberto Benedetti Santucci MotorSport CADILLAC CTS-V 21
12. Francesco Ascani ROAL Motorsport BMW M3 E90 21
13. Moreno Petrini Ferlito Motors JAGUAR S-TYPE R 21
14. Nico Caldarola Vaccari Motori BMW M5 20
15. Sandro Bettini CAAL Racing BMW M5 13
16. Andrea Chiesa Swiss Team MASERATI QUATTROPORTE 7
17. Fabrizio Armetta Motorzone Race Car BMW M5 5

Classifica gara 2:

01. Pierluigi Martini Zakspeed Team CHRYSLER 300C SRT8 20 26'19''293
02. Gianni Morbidelli ROAL Motorsport BMW M3 E90 20 +0'00,546
03. Kristian Ghedina Movisport BMW 550i 20 +0'01,186
04. Max Pigoli Max Pigoli Team MERCEDES C63 AMG 20 +0'05,351
05. Ermanno Dionisio Ferlito Motors JAGUAR S-TYPE R 20 +0'39,134
06. Francesco Ascani ROAL Motorsport BMW M3 E90 20 +1'10,055
07. Moreno Petrini Ferlito Motors JAGUAR S-TYPE R 19 +0'04,944
08. Nico Caldarola Vaccari Motori BMW M5 19 +0'11,735
09. Stefano Gabellini CAAL Racing BMW 550i 19 +0'47,519
10. Roberto Papini CAAL Racing BMW M5 18 +0'06,262
11. Andrea Chiesa Swiss Team MASERATI QUATTROPORTE 18 +0'17,782
12. Sandro Bettini CAAL Racing BMW M5 18 +0'35,930
13. Mauro Cesari CAAL Racing BMW M5 18 +1'09,960
14. Bruno Bollini Habitat Racing BMW 550i 17 +0'15,727
15. Roberto Del Castello Santucci MotorSport CADILLAC CTS-V 17 +0'18,212
16. Roberto Benedetti Santucci MotorSport CADILLAC CTS-V 14 + 6 giro
17. Fabrizio Armetta Motorzone Race Car BMW M5 11 Ritirato

Classifica Campionato:

01. Pieluigi MARTINI 79
02. Stefano GABELLINI 68
03. Max PIGOLI 67
04. Gianni MORBIDELLI 62
05. Roberto PAPINI 40
06. Mauro CESARI 39
07. Francesco ASCANI 28
08. Kristian GHEDINA 26
09. Fabrizio ARMETTA 24
10. Alessandro BERNASCONI 21

Via | Roal-motorsport.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: