GP Bahrain F1 2014: vince Hamilton, poi Rosberg e Perez. Male le Ferrari

GP Bahrain F1 2014 - Hamilton vince davanti al coriaceo Rosberg, che termina secondo dopo averlo messo in difficoltà. Terzo Perez. Video dell'incidente Gutierrez-Maldonado.

a:2:{s:5:"pages";a:7:{i:1;s:0:"";i:2;s:7:"La gara";i:3;s:22:"La griglia di partenza";i:4;s:38:"Hamilton in testa anche nelle libere 3";i:5;s:40:"Hamilton al comando anche nelle libere 2";i:6;s:32:"Hamilton in testa nelle libere 1";i:7;s:9:"Gli orari";}s:7:"content";a:7:{i:1;s:1286:"

Lewis Hamilton vince il GP del Bahrain, precedendo sul traguardo il compagno di scuderia Nico Rosberg e la Force India di Sergio Perez. A seguire la Red Bull di Daniel Ricciardo, poi l’altra Force India di Nico Hulkenberg e Sebastian Vettel. Chiudono le Williams di Felipe Massa e Valtteri Bottas e le deludentissime Ferrari di Fernando Alonso e Kimi Raikkonen, protagoniste di una gara anonima ed incolore. Per l’inglese è la 24° vittoria in trasferta, mentre Mercedes (alla seconda doppietta consecutiva) conferma la propria superiorità.

Uno fra gli episodi salienti della gara si è verificato al 41° giro, sull'incidente Gutierrez-Maldonado. Quest'ultimo è rientrato in pista dai box senza accorgersi di Gutierrez, che stava nel momento approcciando alla curva. Le due vetture si sono toccate. La Sauber del messicano si è sollevata e ribaltata in aria, ma la ridotta velocità ha fortunatamente evitato conseguenze peggiori. Gutierrez è atterrato sulle quattro ruote, uscendo comunque sulle proprie gambe. Il contatto ha determinato l’ingresso della safety car.

";i:2;s:5976:"

La gara

2014_bahrain_gp

57° giro - Vince Hamilton! Poi Rosberg e Perez.
56° giro - Vettel si difende alla grande su Massa, dopo che il brasiliano era già passato.
56° giro - Si ritira Button.
55° giri - Tre giri alla fine. Hamilton, Rosberg, Perez, Ricciardo, Hulkenberg, Vettel, Massa, Bottas, Alonso e Raikkonen.
54° giro - Hamilton allunga di qualche decimo, mentre Ricciardo passa Hulkenberg.
53° giro - Che battaglia fra le due Mercedes!!
52° giro - Le due Mercedes hanno guadagnato 14 secondi in 5 giri!
52° giro - Hamilton tiene duro su Rosberg!
51° giro - Gran finale! Vettel non ci sta ed insedia Vettel.
51° giro - Alonso su Button. E' nono.
50° giro - Ricciardo scavalca Vettel! In fuga le due Mercedes.
49° giro - Alonso fatica a scavalcare Button, in difficoltà.
48° giro - Button sta perdendo posizioni: è stato passato dalle Williams.
46° giro - Dentro la safety car. Duelli fra le Mercedes e le Force India!
45° giro - Quattro macchine devono ancora legarsi al gruppone.
44° giro - Hamilton, Rosberg, Perez, Hulkenberg, Button, Vettel, Ricciardo, Massa, Bottas, Alonso.
42° giro - Safety car in pista! Fuori anche Magnussen, fermatoisi a bordo pista.
41° giro - Maldonado ha toccato il messicano in uscita dai box! La monoposto si è girata su ste stessa di 360°, ma Perez è comunque uscito indenne.
41° giro - Fuori Gutierrez!
39° giro - Hulkenberg su Alonso, ora settimo.
38° giro - Raikkonen (13°) superato da Ricciardo.
37° giro - Vettel sale in nona posizione, davanti a Maldonado.
36° giro - Perez rientra dalla sosta e scavalca Alonso. E' settimo.
34° giro - Gran gara di Perez ed Hulkenberg, terzo e quarto.
34° giro - Raikkonen superato anche da Massa.
32° giro - Ricciardo supera Raikkonen, scavalcato anche da Bottas. E' nono.
31° giro - Bottas va lungo sulla pressione di Ricciardo. Il finlandese stava tamponando Raikkonen dopo aver infilato l'australiano, ma si è gettato a sinistra per evitare l'impatto.
29° giro - Ricciardo conquista e poi smarrisce la posizione su Raikkonen.
28° giro - Anche Hulkenberg scalza l'ex ferrarista.
28° giro - Perez sorpassa Massa.
26° giro - Bottas va a box e si scatena un lotta per la terza posizione: Massa si difende, poi Perez sorpassa Hulkenberg.
25° giro - Vettel scavalca Raikkonen.
24° giro - Bottas, Massa, hulkenberg e Perez sono racchiusi in 8 decimimi.
23° giro - Rosberg si allontana, mentre Massa è vicino a Bottas.
22° giro - Hamilton torna primo, dopo il pit stop di Rosberg.
22° giro - Button scavalca Raikkonen.
21° giro - Rosberg, Hamilton, Bottas, Massa, Hulkenberg, Perez, Alonso, Raikkonen, Button e Vergne. Rosberg deve ancora fermarsi ai box.
20° giro - Perez sorpassa Alonso.
20° giro - Hamilton ai box.
19° giro - Il tedesco passa Hamilton sul rettilineo. L'inglese però lo ripassa di forza dopo pochi metri.
18° giro - Rosberg attacca Hamilton! L'inglese però riallunga.
17° giro - Vettel si lamenta con i box: non ha più rear tires.
17° giro - Hulkenberg passa Raikkonen e Kvyat in poche centinaia di metri.
16° giro - Giro record di Raikkonen! Il filandese si crea il margine per stare davanti ad Hulkenberg. E' settimo.
15° giro - Vettel lascia passare Ricciardo. Anche lui si piega agli ordini di scuderia!
14° giro - Raikkonen esce dai box in 16° posizione. Vettel lo ha scavalcato.
14° giro - Sutil fuori, dopo un contatto con Chilton
13° giro - Alonso rientra ai box. Torna in pista 15°.
12° giro - Perez infila Massa e sale in terza posizione!
11° giro - Ricciardo stacca Kvyat e supera Magnussen. E' decimo.
11° giro - Hamilton e Rosberg già doppiano Vergne (che però era rientrato per cambiare gomma).
10° giro - Button ed Hulkenberg passano Bottas. L'inglese è quinto.
9° giro - Vettel tallona Raikkonen, mentre Kvyat è in lotta con Ricciardo.
8° giro - Lo spagnolo perde 2 secondi al giro da Hamilton.
7° giro - Alonso è il pilota fra i primi 10 a consumare di più.
6° giro - Hamilton ha già 1.5 secondi di vantaggio su Rosberg.
5° giro - Hulkenberg nel frattempo ha passato Alonso. Lo spagnolo è ottavo.
5° giro - 1''40''544. Giro record per Hamilton.
3° giro - Che partenza per Massa! Il brasiliano ha trovato il corridoio centrale.
3° giro - La gara si correrà su 57 giri.
3° giro - Vettel è ancora 10°.
2° giro - Raikkonen si è lamentato per un contatto con Magnussen, ma non sembra aver problemi.
2° giro Hamilton, Rosberg, Massa, Perez, Bottas, Button, Alonso, Hulkenberg.
1 °giro - Hamilto, Rosberg, Massa. Alonso scivola in ottava posizione.
17.00 - Vetture schierate!
16.59 - Inzia il giro di formazione.
16.55 - 5 minuti al via della gara!

";i:3;s:4524:"

La griglia di partenza

2014_bahrain_gp_qualifying

Nico Rosberg scatterà dalla pole position nel GP del Bahrain F1 2014. Alle sue spalle partiranno Lewis Hamilton e Daniel Ricciardo, seguiti da Valtteri Bottas, Sergio Perez e Kimi Raikkonen. Fernando Alonso chiude addirittura la top ten, preceduto anche da Jenson Button, Felipe Massa e Kevin Magnussen. Sebastian Vettel partirà invece dall’11° posizione, ma salirà 10° in virtù della penalizzazione inflitta al compagno di scuderia. La partenza è fissata per le 17 (ora italiana) di domani.

Griglia ufficiale di partenza del GP del Bahrain 2014:

1a fila: Rosberg, Hamilton
2a fila: Bottas, Perez,
3a fila: Raikkonen, Button,
4a fila: Massa, Magnussen,
5a fila: Alonso, Vettel,
6a fila: Hulkenberg, Kvyat,
7a fila: Ricciardo*, Vergne,
8a fila: Gutierrez, Grosjean,
9a fila: Maldonado, Sutil,
10a fila: Kobayashi, Bianchi,
11a fila: Ericsson e Chilton

* Ricciardo 3o nelle qualifiche, retrocesso di 10 posizioni

Diretta Live Qualifiche

18.07 - Ricordiamo che Daniel Ricciardo verrà retrocesso di 10 posizioni e scatterà quindi 13°.
18.05 - Rosberg, Hamilton, Ricciardo, Bottas, Perez, Raikkonen, Button, Massa, Magnussen e Alonso.
18.01 - Pole per Rosberg (1'33''185), poi Hamilton e Ricciardo. Alonso 10°!
18.00 - Termina la Q3!
17.58 - Tutti fuori!
17.55 - Alonso è ottavo ad oltre 2 secondi.
17.54 - Hamilton è secondo a quasi 3 decimi.
17.53 - Rosberg mette in riga tutti (1’33’’185)!
17.53 - 1'34''247. Questo è il tempo di Bottas.
17.49 - Il primo a scendere in pista è ancora Bottas.
17.48 - Inizia la Q3!

17.44 - Vettel domani partirà dall'11° posizione. Ha lamentato problemi alla trasmissione.
17.40 - Restano fuori Vettel, Hulkenberg, Kvyat, Vergne, Gutierrez e Grosjean. Miglior tempo èer Rosberg (1'33''708).
17.40 - Termina la Q2!
17.40 - Vettel galleggia pericolosamente vicino alla 10° posizione.
17.38 - Hamilton e Rosberg non escono dai box.
17.35 - Cinque minuti al termine. Sarebbero fuori Perez, Bottas, Vergne e Gutierrez.
17.33 - Alonso è 4°, Raikkonen 6°.
17.32 - Rosberg scalza il compagno per 164 millesimi.
17.32 - Hamilton scende in pista con le gomme gialle e stacca subito il tempone (1'33'872).
17.31 - 1'35'682. Il primo rilevamento è di Hulkenberg.
17.28 - Bottas è il primo a scendere in pista, ad oltre due minuti dall'accensione del semaforo verde.
17.25 - Inizia la Q2!

17.23 - In chiusura di Q1 Grosjean ha quasi toccato Sutil, che non ha abbandonato la traiettoria.
17.19 - Restano fuori Maldonado, Suti, Kobayashi, Bianchi, Ericsson e Chilton. Il miglior tempo è di Hulkenberg 1’34’’874).
17.18 - Finisce la Q1!
17.18 - Il finlandese si porta in quinta posizione.
17.17 - Raikkonen è ora 17°. Mancano 1.15 minuti.
17.17 - Nessun problema anche per Massa.
17.16 - Bottas sale in testa.
17.13 - Cinque minuti al termine. Al momento sarebbero fuori Vergne, Chilton, Maldonado ed Ericsson. Massa e Bottas sono entrati in pista solo poco fa.
17.11 - Massa e Bottas devono ancora scendere in pista.
17.09 - Vettel è al momento 7°, Raikkonen 14°.
17.08 - Subito espolosive le due Mercedes! Hamilton mette 1.3 secondi fra se e Ricciardo. Secondo è Rosberg.
17.07 - Alonso balza in seconda posizione.
17.07 - 1'37'676. Il milgior tempo è ora di Ricciardo.
17.04 - Il primo rilevamento è di Gutierrez (1'38''521).
17.03 - 24° C la temperatura dell'ambiente, 29° C quella dell'asfalto.
17.00 - Inizia la Q1!
16.59 - Tutto pronto per l'inizio delle qualifiche!

";i:4;s:2361:"

Hamilton in testa anche nelle libere 3

2014_bahrain_hamilton

Lewis Hamilton ha stabilito il miglior tempo anche nella terza ed ultima sessione di prove libere, confermandosi favorito assoluto tanto per la pole position quanto per la vittoria finale. L’inglese precede nuovamente il compagno di scuderia (Nico Rosberg), mentre Fernando Alonso non ha replicato la 3° posizione delle prime due sessioni ed è scivolato in 7° piazza. Dietro Rosberg trovano quindi posto Sergio Perez, Valtteri Bottas, Felipe Massa e Jenson Button. La top ten è completata dall’asturiano, da Nico Hulkenberg, da Daniil Kvyat e da Kimi Raikkonen. In difficoltà Sebastian Vettel, addirittura penultimo. Il via delle qualifiche è in programma alle 17 (ora italiana).

Tempi e distacchi delle libere 3


Lewis Hamilton Mercedes 1m35.324s
Nico Rosberg Mercedes 1m35.439s +0.115s
Sergio Perez Force India-Mercedes 1m35.868s +0.544s
Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1m36.116s +0.792s
Felipe Massa Williams-Mercedes 1m36.364s +1.040s
Jenson Button McLaren-Mercedes 1m36.394s +1.070s
Fernando Alonso Ferrari 1m36.454s +1.130s
Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1m36.455s +1.131s
Daniil Kvyat Toro Rosso-Renault 1m36.680s +1.356s
Kimi Raikkonen Ferrari 1m36.772s +1.448s
Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1m36.822s +1.498s
Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Renault 1m37.030s +1.706s
Daniel Ricciardo Red Bull-Renault 1m37.119s +1.795s
Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m37.325s +2.001s
Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1m38.089s +2.765s
Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1m38.400s +3.076s
Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1m38.736s +3.412s
Pastor Maldonado Lotus-Renault 1m38.880s +3.556s
Marcus Ericsson Caterham-Renault 1m38.971s +3.647s
Romain Grosjean Lotus-Renault 1m39.208s +3.884s
Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m39.225s +3.901s
Max Chilton Marussia-Ferrari 1m39.597s +4.273s

";i:5;s:2702:"

Hamilton al comando anche nelle libere 2

2014_bahrain_practice_hamilton

Lewis Hamilton ha stabilito il miglior tempo anche nella seconda sessione di prove libere, davanti al compagno di scuderia Nico Rosberg (+ 365 millesimi) ed al lontanissimo Fernando Alonso (+ 1.035 millesimi). L’ex campione del mondo ha percorso 28 giri e ribadito in tal modo la propria superiorità, nonostante la temperatura dell’aria fosse di cinque gradi inferiore rispetto a quella misurata nel corso della prima sessione.

Daniel Ricciardo è risalito fino alla quarta posizione (+ 1.108 millesimi) e precede Felipe Massa (+ 1.117 millesimi) e Jenson Button (+ 1.203 millesimi), mentre Sebastian Vettel non è andato oltre la settima posizione (+ 1.281 millesimi). Kimi Raikkonen è invece rimasto inchiodato alla 14° posizione. Max Chilton ha dovuto alzare bandiera bianca, mentre Sergio Perez è andato a muro per evitare Nico Rosberg.

Tempi e distacchi delle libere 2


Lewis Hamilton Mercedes 1:34.325s
Nico Rosberg Mercedes 1:34.690s +0.365
Fernando Alonso Ferrari 1:35.360s +1.035
Daniel Ricciardo Red Bull-Renault 1:35.433s +1.108
Felipe Massa Williams-Mercedes 1:35.442s +1.117
Jenson Button McLaren-Mercedes 1:35.528s +1.203
Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1:35.606s +1.281
Daniil Kvyat Toro Rosso-Renault 1:35.640s +1.315
Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:35.662s +1.337
Sergio Perez Force India-Mercedes 1:35.802s +1.477
Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1:35.920s +1.595
Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Renault 1:35.972s +1.647
Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:35.998s +1.673
Kimi Raikkonen Ferrari 1:36.366s +2.041
Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:36.962s +2.637
Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:36.975s +2.650
Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:37.259s +2.934
Romain Grosjean Lotus-Renault 1:37.599s +3.274
Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:37.800s +3.475
Max Chilton Marussia-Ferrari 1:38.247s +3.922
Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:38.257s +3.932
Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:39.136s +4.811

";i:6;s:2483:"

Hamilton in testa nelle libere 1

2014_bahrain_lewis_hamilton

Lewis Hamilton ha stabilito il miglior tempo nella prima sessione di prove libere, valida quale atto inaugurale del GP del Bahrain. L’inglese della Mercedes (1’37’’502 minuti) precede Nico Rosberg (+231 millesimi) e Fernando Alonso (+451 millesimi), mentre Kimi Raikkonen è sesto (+1.281 millesimi) e Sebastian Vettel addirittura decimo (+1.887 millesimi).

Lo spagnolo della Ferrari è rimasto vittima di un fuoriprogramma: i meccanici Ferrari lo hanno infatti mandato in pista con quattro gomme dure ed una morbida, ma l’errore – a cui hanno subito prestato rimedio – non ha generato alcuna conseguenza. Le prestazioni delle F14 T sono parse convincenti, anche se alle Mercedes sono bastati pochi giri per issarsi in cima alla classifica di giornata.

Daniel Ricciardo ha chiuso in 14° posizione, staccato di quasi 3 secondi (+2.904 millesimi) e nuovamente colpito da fastidi al flussometro. Ancora in difficoltà le due Lotus, mentre Williams ha risparmiato Valtteri Bottas e mandato in pista il giovane Felipe Nasr.

Tempi e distacchi delle libere 1

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:37.502
2 Nico Rosberg Mercedes 1:37.733 +0.231
3 Fernando Alonso Ferrari 1:37.953 +0.451
4 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:38.122 +0.620
5 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:38.636 +1.134
6 Kimi Räikkönen Ferrari 1:38.783 +1.281
7 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:38.949 +1.447
8 Daniil Kvyat STR-Renault 1:39.056 +1.554
9 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:39.102 +1.600
10 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:39.389 +1.887
11 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:39.533 +2.031
12 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:39.862 +2.360
13 Felipe Nasr Williams-Mercedes 1:40.078 +2.576
14 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:40.406 +2.904
15 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:40.652 +3.150
16 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:40.793 +3.291
17 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:40.889 +3.387
18 Giedo van der Garde Sauber-Ferrari 1:40.913 +3.411
19 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:41.036 +3.534
20 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:41.794 +4.292
21 Robin Frijns Caterham-Renault 1:42.417 +4.915
22 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:42.711 +5.209

";i:7;s:2241:"

Gli orari

Il GP Bahrain F1 2014 è ospitato come da tradizione sul circuito di Manama, a Sakhir. Si svolge dal 2004 ed ha finora sorriso a Fernando Alonso, vincitore in tre occasioni. Michael Schumacher e Sebastian Vettel condividono il primato relativo alle pole position (due a testa). Il circuito è lungo 5.412 metri, verrà percorso 57 giri e si compone di otto frenate, ragion per cui il 14% del tempo complessivo viene speso in media a pestare il pedale del freno.

HAMILTON GONFIA IL PETTO: "QUI NON HO MAI VINTO... MA NEMMENO IN MALESIA!"

Fino alla scorsa edizione il GP era considerato quale uno fra i più impegnativi per l’impianto frenante. Tale condizione non si ripeterà, dal momento che la gara verrà quest’anno corsa di sera: la partenza della gara è fissata alle 18 (ora locale), quando la temperatura ambientale potrebbe abbassarsi fino a 15 gradi. Le condizioni metereologiche saranno comunque buone. Pirelli metterà a disposizione le PZero White Medium e le PZero Yellow Soft. Il sito di scommesse Paddy Power indica Lewis Hamilton quale favorito assoluto (a 2.05 volte la posta), seguito dal compagno di scuderia Nico Rosberg (3.25) e dallo staccatissimo Sebastian Vettel (8.50).

Le possibilità di vittoria per Fernando Alonso sembrano invece ridotte al lumicino (17.00). Il tedesco della Mercedes guida la classifica piloti con 43 lunghezze, seguito da Hamilton (25), Alonso (24) e Button (23). La classifica costruttori è invece dominata da Mercedes (68 punti), davanti a McLaren (43) e Ferrari (30).

Gli orari

Venerdì 4 aprile
Prove Libere 1: 13:00 - 14:30 - Diretta Sky Sport F1 HD
Prove Libere 2: 17:00 - 18:30 - Diretta Sky Sport F1 HD

Sabato 5 Aprile
Prove Libere 3: 13:00 - 14:00 - Diretta Sky Sport F1 HD
Qualifiche: 17:00 - Diretta Sky Sport F1 HD e RAI 2

Domenica 6 Aprile
Gara: 17:00 - Diretta Sky Sport F1 HD e RAI 1";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail