Gp Bahrain F1 2014: le prove libere del venerdì in chiave Ferrari

Le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio del Bahrain di Formula 1 hanno regalato il terzo posto alla Ferrari di Fernando Alonso.

F1 Grand Prix of Bahrain - Practice

La Mercedes ha guadagnato i primi due gradini del podio dei tempi nelle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio del Bahrain di Formula 1, che andrà in scena domani sul circuito di Sakhir. Crono di riferimento per Lewis Hamilton, seguito dal compagno di squadra Nico Rosberg. Il terzo posto, in entrambi i confronti del venerdì, è andato alla Ferrari di Fernando Alonso, con un ritardo che si è fatto particolarmente alto nel “match” conclusivo, in una giornata a due facce per la scuderia del “cavallino rampante”.

GP BAHRAIN F1 2014: LA CRONACA DELLA SFIDA DI SAKHIR

Se la collocazione in classifica dello spagnolo non è male, pur con i limiti di un gap considerevole sui migliori in pista, il risultato di Kimi Raikkonen vira verso il colore grigio. L’interprete finlandese delle “rosse” ha chiuso il venerdì orientale con il quattordicesimo tempo nella sessione finale. Iceman non si sente ancora completamente a suo agio nell’abitacolo della F14 T, ma ieri a peggiorare le cose ci si è messo il salto su un cordolo alla curva quattro, che ha danneggiato il fondo della sua vettura nella prima sessione. Il tempo perso per la riparazione ha peggiorato ancora il quadro.

Raikkonen, però, punta a fare meglio nel resto del weekend: “E’ stato un venerdì difficile per me. Cercherò di migliorare per le qualifiche e la gara”. In lui prevale la prudenza, che torna ad essere presente nelle parole di Fernando Alonso: “Conosciamo i nostri punti di forza e le aree su cui insistere per migliorare, ma non dobbiamo strafare per recuperare sul piano delle prestazioni. In questo momento occorrono passi sicuri, con un occhio puntato sempre sull’affidabilità, che nelle prime due gare ci ha fatto conquistare punti importanti, cosa sempre molto importante”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail