F1, Raikkonen: "Salire sul podio a Silverstone sarebbe stupendo"

kimi raikkonen

Kimi Raikkonen guarda con curiosità al prossimo Gran Premio, che scatterà nel week-end a Silverstone, in Gran Bretagna. Sarà, probabilmente, l'ultima sfida su questo storico tracciato, che dal 2010 passerà il testimone alla pista di Donington. Una delle variabili più caratteristiche dell'impianto inglese è il quadro meterologico instabile, che fa impazzire i team.

Per tecnici, piloti e strateghi diventa una vera lotteria individuare la migliore configurazione delle monoposto. Il problema mette più timore a chi naviga ai vertici, come sottolinea il portacolori finlandese della Ferrari: "C'è sempre vento a Silverstone e spesso piove anche d'estate. Le condizioni mutano ed è difficile trovare la giusta messa a punto. Se sei in testa al campionato auspichi condizioni stabili, ma per noi quest'anno non è così e quindi possiamo considerare questa variabile come parte del divertimento della corsa inglese".

La scuderia del "cavallino rampante" avrà però una difficoltà in più nella messa a punto dell'auto, che non ha mai girato su questo circuito. Sarà fondamentale, quindi, capitalizzare al massimo i dati acquisiti durante le prove libere. Dal suo punto di vista, Raikkonen si affida alla speranza: "La squadra ha preparato nuove soluzioni che dovremo provare venerdì, sfruttando ogni secondo del tempo a disposizione. Ci auguriamo che il pacchetto ci aiuti a migliorare il carico aerodinamico nelle curve veloci. Fare risultato a Silverstone sarebbe comunque un grandissimo traguardo e salire sul podio sarebbe bellissimo".

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: