F1: Montezemolo ai tifosi Ferrari "Abbiate fede e un po' di pazienza"

Il presidente della casa di Maranello sul deludente avvio: "Prenderemo tutte le decisioni che andranno prese"

F1 Grand Prix of Bahrain - Race

La fiducia del presidente. Dopo le parole dei giorni scorsi di Alonso e Raikkonen, entrambi moderatamente ottimisti nonostante il brutto avvio della stagione 2014, oggi è toccato a Luca Cordero di Montezemolo provare a rincuorare l’ambiente di Maranello, un po’ depresso da tre gare decisamente inferiore alle attese. E si rivolge direttamente ai tifosi della rossa: “Serve avere un po’ di pazienza - ha detto, a margine dell’inaugurazione della nuova ala del Museo Ferrari - Abbiate fede, serve ottimismo e guardiamo avanti”.

RAIKKONEN: "SERVE TEMPO, NON SIAMO STUPIDI"

Il n° 1 della scuderia italiana ha fiducia soprattutto nel lavoro dei tecnici, che “ce la stanno mettendo tutta e non lasceremo nulla di intentato, lavorando giorno e notte”. E poi lancia una frase un po’ sibillina, forse preannunciando qualche possibile cambiamento, se le cose dovessero proseguire ad andare male: “Prenderemo tutte le decisioni che andranno prese”. Mentre c’è la difesa per i due piloti, una delle grandi scommesse della stagione: “La colpa non è loro. Mi spiace che non possiamo mettergli a disposizione delle buone macchine per vincere”.

Montezemolo parla anche delle nuove regole e, nonostante un Gp del Bahrain decisamente spettacolare, non perde l’occasione per ribadire la sua posizione, soprattutto per la limitazione nel consumo di carburante: “Fare delle gare dove i piloti fanno i tassisti per non consumare benzina è l’opposto della Formula 1”. Una critica già rivolta da un po’ di tempo, sin dallo scorso dicembre, al consueto brindisi natalizio con i giornalisti. E le prime tre gare della stagione, non hanno aiutato a far cambiare idea al presidente della Ferrari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail