Formula Renault: il terribile incidente fra Marco Sørensen e Jazeman Jaafar

E' appena iniziata gara 1 della Formula Renault 3.5, quando Marco Sørensen disegna una traiettoria 'fantasiosa' e tocca Jazeman Jaafar. L'impatto è da brividi.

Gli spettatori del campionato Formula Renault 3.5 hanno vissuto ieri alcuni attimi di terrore dopo lo spaventoso incidente fra Jazeman Jaafar e Marco Sørensen. Quest’ultimo è letteralmente decollato in aria ed è poi atterrato a testa in giù, ma è comunque uscito dall’abitacolo sulle proprie gambe. L’incidente si è verificato a Monza, nelle prime battute della gara (lunga 44 minuti più un giro).

Jaafar e Sørensen hanno affrontato il rettilineo dei box l’uno fianco all’altro. Il danese ha tuttavia perso il controllo della propria monoposto, che ha scartato verso destra ed ha travolto l’auto del 21enne malesiano. Quest’ultima è andata in testa-coda, mentre la Lotus del 23enne danese si è ribaltata ed è scivolata fino all’uscita dei box. I commissari hanno attribuito a Sørensen la responsabilità dell’incidente, tanto da infliggergli una penalità di 5 posizioni da scontare sulla griglia di partenza in gara 2.

“Jaafar mi accusa di aver stretto troppo – il commento di Sørensen –, ma ho visto il video e penso che lui avrebbe dovuto seguirmi. E’ andato dritto anziché darmi spazio”. “Quando sono volato in aria ho pensato di essere fo***to – la sua colorita ammissione –. Il primo impatto contro il muro è stato doloroso, ma ho visto il muro avvicinarsi e mi sono preparato”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail