Gp Cina F1 2014: Hamilton domina e trionfa, Alonso porta la Ferrari sul podio

L'inglese domina la gara di Shanghai, davanti al compagno Rosberg. C'è il primo podio stagionale per la Ferrari

a:2:{s:5:"pages";a:8:{i:1;s:0:"";i:2;s:40:"Gp Cina 2014: la diretta live della gara";i:3;s:43:"Qualifiche: Hamilton in pole, Alonso quinto";i:4;s:32:"La diretta live delle qualifiche";i:5;s:42:"Libere 2: Hamilton più veloce, poi Alonso";i:6;s:34:"Libere 1: Alonso è il più veloce";i:7;s:43:"La storia: Alonso e Ferrari i più vincenti";i:8;s:35:"Orari e programmazione tv Rai e Sky";}s:7:"content";a:8:{i:1;s:4075:" F1 Grand Prix of China

E’ sempre Mercedes, ma la Ferrari può finalmente sorridere. Lewis Hamilton domina in Cina e conquista la sua terza vittoria consecutiva in questo Mondiale 2014, restando al comando dalla prima curva sino alla bandiera a scacchi, senza mai vedere messo in discussione il suo successo. Troppo superiore la monoposto tedesca, come mostrato già nei primi tre appuntamenti e confermato anche dal secondo posto di Nico Rosberg. Il tedesco, nonostante una brutta partenza e problemi alla telemetria, ha rimontato, permettendo l’ennesima doppietta Mercedes.

L’era Mattiacci a Maranello, però, è iniziata nel migliore dei modi. Fernando Alonso ha conquistato il primo podio della stagione per la rossa, chiudendo in terza posizione una bellissima gara e restando davanti, senza nemmeno soffrire più di tanto, alle due Red Bull. Lo spagnolo è partito benissimo, risalendo immediatamente in terza posizione, per poi superare Vettel al primo pit stop. Ha sognato anche il secondo gradino del podio, ma non ha potuto fare nulla nel momento della rimonta di Rosberg, nettamente più veloce.

La nota negativa per la Ferrari è arrivata da Kimi Raikkonen. Il finlandese ha chiuso solamente all’ottavo posto, al termine di una gara senza alcun sussulto e restando sempre nelle retrovie. Il feeling con la F14 T non arriva ed inizia a suonare l’allarme per la stagione. Altra grande prova di Daniel Ricciardo, che ha dato ben 25 secondi al compagno di squadra Vettel, mentre nessun’altra scuderia è stata in grado di essere protagonista. Solo una buona partenza di Massa per la Williams, in gravissimo ritardo le McLaren. Ora il circus arriva in Europa.

Gp Cina F1 2014: ordine d'arrivo

1 Lewis Hamilton Mercedes
2 Nico Rosberg Mercedes +18.6 sec
3 Fernando Alonso Ferrari +25.7 sec
4 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault +26.9 sec
5 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault +51.0 sec
6 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes +57.5 sec
7 Valtteri Bottas Williams-Mercedes +58.1 sec
8 Kimi Räikkönen Ferrari +83.9 sec
9 Sergio Perez Force India-Mercedes +86.4 sec
10 Daniil Kvyat STR-Renault a 1 giro
11 Jenson Button McLaren-Mercedes a 1 giro
12 Jean-Eric Vergne STR-Renault a 1 giro
13 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes a 1 giro
14 Pastor Maldonado Lotus-Renault a 1 giro
15 Felipe Massa Williams-Mercedes a 1 giro
16 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari a 1 giro
17 Kamui Kobayashi Caterham-Renault a 1 giro
18 Jules Bianchi Marussia-Ferrari a 1 giro
19 Max Chilton Marussia-Ferrari a 2 giri
20 Marcus Ericsson Caterham-Renault a 2 giri
Rit Romain Grosjean Lotus-Renault
Rit Adrian Sutil Sauber-Ferrari

Gp Cina F1 2014: classifica piloti

1 Nico Rosberg GER Mercedes 79
2 Lewis Hamilton GBR Mercedes 75
3 Fernando Alonso SPA Ferrari 41
4 Nico Hulkenberg GER Force India-Mercedes 36
5 Sebastian Vettel GER Red Bull Racing-Renault 33
6 Daniel Ricciardo AUS Red Bull Racing-Renault 24
7 Valtteri Bottas FIN Williams-Mercedes 24
8 Jenson Button GBR McLaren-Mercedes 23
9 Kevin Magnussen DAN McLaren-Mercedes 20
10 Sergio Perez MEX Force India-Mercedes 18
11 Felipe Massa BRA Williams-Mercedes 12
12 Kimi Räikkönen FIN Ferrari 11
13 Jean-Eric Vergne FRA STR-Renault 4
14 Daniil Kvyat RUS STR-Renault 4

Gp Cina F1 2014: classifica costruttori

1 Mercedes 154
2 Red Bull Racing-Renault 57
3 Force India-Mercedes 54
4 Ferrari 52
5 McLaren-Mercedes 43
6 Williams-Mercedes 36
7 STR-Renault 8

";i:2;s:7966:"

Gp Cina 2014: la diretta live della gara

L'ordine d'arrivo del Gp di Cina

Schermata 2014-04-20 alle 10.46.16

HAMILTON VINCE IL GP DI CINA Trionfo per la Mercedes, con Rosberg secondo, primo podio per la Ferrari con Alonso (3°). Ricciardo quarto, Vettel solo quinto.

Schermata 2014-04-20 alle 10.39.42

55° giro Due giri al termine: Hamilton verso la vittoria, poi Rosberg, Alonso, Ricciardo e Vettel.

52° giro Anche Ricciardo perde tempo nel sorpasso di Hulkenberg, Alonso ha ora 4" di vantaggio.

Schermata 2014-04-20 alle 10.34.20

51° giro Qualche problema per Alonso nel doppiaggio di Hulkenberg, Ricciardo arriva a 3"6 a 5 giri dal traguardo.

50° giro Sembrano stabilizzate le posizioni di vertice: Ricciardo non guadagna più molto su Alonso ed il podio dello spagnolo, il primo per la Ferrari in stagione, pare quasi al sicuro.

Schermata 2014-04-20 alle 10.27.36

47° giro Mancano 10 giri alla fine della gara: Hamilton con 15 secondi su Rosberg, poi Alonso, Ricciardo, Vettel e Hulkenberg. Raikkonen è ottavo.

46° giro Alonso fa il suo giro veloce in gara (1'42"242) e si difende da Ricciardo, perdendo solamente due decimi nell'ultimo giro. Ha 5"4 di vantaggio.

44° giro Hamilton si avvia al successo, Rosberg scappa da Alonso e lo spagnolo deve guardarsi da Ricciardo. E' staccato di 6 secondi, ma l'australiano è più veloce.

Schermata 2014-04-20 alle 10.17.40

43° giro Sorpasso facile di Rosberg su Alonso: il tedesco è secondo

41° giro Rosberg è ormai negli scarichi della F14 T di Alonso. Hamilton sempre facilmente al comando, Raikkonen è ottavo

39° giro Rosberg inizia la sua caccia ad Alonso, a suon di giri veloci: il tedesco ha fatto un incredibile 1'40"402. Sarà durissima per lo spagnolo tenerlo dietro.

Schermata 2014-04-20 alle 10.10.34

38° giro Tranquillo secondo pit stop per Hamilton, rientra comodamente in testa

37° giro Si fermano Rosberg e Ricciardo: Alonso torna secondo, mentre l'australiano resta davanti a Vettel.

36° giro Giri veloci per Vettel e Alonso, che stanno cercando di fare la differenza con le gomme nuove. Hamilton, Rosberg e Ricciardo devono accora fermarsi.

34° giro Pit stop anche per Vettel, torna alle spalle di Alonso in quinta posizione.

33° giro Alonso si ferma per il pit stop, torna in pista in quinta posizione.

32° giro Inizia il valzer per il secondo pit stop: Hulkenberg, Bottas e Raikkonen si fermano ai box. Il finlandese mantiene la posizione su Perez.

Schermata 2014-04-20 alle 09.58.32

31° giro Rosberg è sempre più vicino ad Alonso, il distacco è di 1"2.

29° giro Siamo a metà gara: Hamilton continua a dominare, davanti ad Alonso, Rosberg, Ricciardo, Vettel e Hulkenberg. Raikkonen è ottavo.

27° giro Rosberg si sta avvicinando ad Alonso, anche se i distacco è di 4"7 tra i due

Schermata 2014-04-20 alle 09.48.47

26° giro Alla fine arriva il sorpasso, Ricciardo è ora quarto, Vettel quinto

25° giro Arriva l'ordine di scuderia Red Bull a Vettel, deve farsi superare da Ricciardo. Il campione del mondo per ora non obbedisce.

24° giro Arriva anche Ricciardo alle spalle di Vettel: l'australiano prova ad attaccarlo subito.

Schermata 2014-04-20 alle 09.43.00

23° giro Grande sorpasso di Rosberg a Vettel: il tedesco della Mercedes è ora terzo. Il campione del mondo prova a reagire, ma la Mercedes è superiore e Nico se ne va.

20° giro Rosberg si avvicina a Vettel: è staccato di 1"5, a breve potrà provare l'attacco al podio.

18° giro Ricapitoliamo la classifica: Hamilton ha 3"7 su Alonso, poi Vettel, Rosberg, Ricciardo e Hulkenberg. Raikkonen è ottavo.

Schermata 2014-04-20 alle 09.33.56

17° giro Entra ai box anche Lewis Hamilton: pit stop senza problemi, rientra facilmente in prima posizione.

16° giro Pit stop anche per Ricciardo, rientra in quinta posizione. Tra i migliori, solo Hamilton non si è ancora fermato.

Schermata 2014-04-20 alle 09.29.48

14° giro Rientra anche Rosberg, torna in pista in settima posizione. Vettel si attacca ad Alonso e mette pressione allo spagnolo.

13° giro Si ferma ai box Vettel per il pit stop, rientra dietro a Fernando Alonso. Il ferrarista ha guadagnato così la posizione sul campione del mondo.

12° giro Primo pit stop per Alonso, rientra in settima posizione

Schermata 2014-04-20 alle 09.22.46

11° giro Pit stop per Raikkonen e Massa: gomma media per il finlandese, mentre ci sono problemi per il brasiliano alla posteriore sinistra. Ha perso oltre un minuto, gara compromessa.

10° giro A breve dovrebbero iniziare i pit stop dei migliori, mentre Hamilton sta scappando via ed ha quasi 10 secondi di vantaggio su Vettel.

7° giro Si alzano i tempi, sintomo di una gomma già in degrado, mentre davanti le posizioni sono al momento stabilizzate. Hamilton ha 6"9 su Vettel, poi Alonso, Ricciardo e Rosberg.

6° giro Problema alla telemetria per Rosberg, potrebbe non funzionare per l'intera gara. Si ritira Sutil, mentre Raikkonen è sceso in decima posizione.

Schermata 2014-04-20 alle 09.12.17

4° giro Rosberg sorpassa Massa e si prende la quinta posizione. E' già staccato di 8 secondi dal leader Hamilton.

2° giro Subito grande tempo per Hamilton (1'42"553) e l'inglese ha 2"4 su Vettel, mentre Ricciardo si sta avvicinando ad Alonso.

1° giro Ricapitoliamo la classifica: Hamilton subito in fuga, poi Vettel, Alonso, Ricciardo, Massa e Rosberg. Raikkonen è nono.

Schermata 2014-04-20 alle 09.05.12

PARTENZA Hamilton tiene la prima posizione, poi Vettel e grande partenza di Alonso. Lo spagnolo è terzo, davanti a Ricciardo e Massa, dopo un contatto con l'ex compagno di squadra.

Schermata 2014-04-20 alle 09.00.30

Ore 09.00 Inizia il giro di ricognizione del Gp di Cina, poi il via alla gara

Ore 08.45 Buongiorno a tutti. Manca un quarto d'ora al via del Gp di Cina, quarto appuntamento della stagione di Formula 1. Dovrebbe essere una gara asciutta, visto che attualmente non piove e le previsioni non parlano di arrivo di temporali nelle prossime ore, anche se la temperatura resta piuttosto fredda. Hamilton partirà dalla pole position, seguito dalle due Red Bull. Gara di rimonta per la Ferrari: Alonso al via dal quinto posto, Raikkonen undicesimo.

";i:3;s:3775:"

Qualifiche: Hamilton in pole, Alonso quinto

F1 Grand Prix of China - Qualifying

Sempre Mercedes. Sempre Lewis Hamilton. Pur con condizioni meteo molto variabili, il pilota inglese ha dominato per l’ennesima volta le qualifiche e partirà in pole position nel Gp di Cina, conquistando per la terza volta in stagione la partenza al palo. Non ha lasciato speranze agli avversari il britannico, chiudendo davanti a tutti ogni settore delle qualifiche e staccando di oltre mezzo secondo Daniel Ricciardo, con tutti gli altri in ritardo di ben più di un secondo. E dando 1”283 al compagno di squadra Nico Rosberg (quarto): a meno di problemi, domani sarà ancora dominio Mercedes.

LE FOTO PIU' BELLE DELLE QUALIFICHE

La sorpresa della giornata è stata la Red Bull. La scuderia campione del mondo ha confermato i miglioramenti già visti nelle scorse gare e diventa la favorita per salire sul podio, con l’australiano davanti a Sebastian Vettel. Ricciardo sta dimostrando ad ogni weekend tutto il suo talento, pur essendo stato sinora piuttosto sfortunato in gara e domani dovrebbe essere uno dei protagonisti. Discreta qualifica anche per la Williams con Massa e Bottas, rispettivamente sesto e settimo, e solitamente migliori in gara, rispetto al sabato.

ALONSO SORRIDE, LA DELUSIONE DI RAIKKONEN

E la Ferrari? Forse i risultati di ieri avevano illuso un po’ tutti, ma Mattiacci non è certo un mago ed i valori in campo sono rimasti quelli delle ultime gare. Fernando Alonso è riuscito a strappare la quinta posizione con un bel giro finale, potendo così partire dalla terza fila, seppur staccato di oltre un secondo e mezzo da Hamilton. Kimi Raikkonen, invece, conferma di avere grandi difficoltà di feeling con la F14 T e non si è qualificato per il Q3, dovendo così partire dall’undicesima posizione. Per lui sarà una gara in rimonta, così come per una McLaren molto deludente.

Gp Cina F1 2014: i tempi delle qualifiche

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:53.860
2 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:54.455
3 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:54.960
4 Nico Rosberg Mercedes 1:55.143
5 Fernando Alonso Ferrari 1:55.637
6 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:56.147
7 Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1:56.282
8 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:56.366
9 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:56.773
10 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:57.079
11 Kimi Räikkönen Ferrari Eliminato nel Q2
12 Jenson Button McLaren-Mercedes Eliminato nel Q2
13 Daniil Kvyat STR-Renault Eliminato nel Q2
14 Adrian Sutil Sauber-Ferrari Eliminato nel Q2
15 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes Eliminato nel Q2
16 Sergio Perez Force India-Mercedes Eliminato nel Q2
17 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari Eliminato nel Q1
18 Kamui Kobayashi Caterham-Renault Eliminato nel Q1
19 Jules Bianchi Marussia-Ferrari Eliminato nel Q1
20 Marcus Ericsson Caterham-Renault Eliminato nel Q1
21 Max Chilton Marussia-Ferrari Eliminato nel Q1
DNQ Pastor Maldonado Lotus-Renault Senza tempo

";i:4;s:5533:"

La diretta live delle qualifiche

Schermata 2014-04-19 alle 09.04.59

HAMILTON IN POLE POSITION Terza pole stagionale per l'inglese, poi Ricciardo, Vettel e Rosberg. Alonso quinto e partirà dalla terza fila, con al suo fianco Massa.

Ore 08.58 Hamilton domina e fa ancora meglio in 1'53"860, un tempo impressionante. Ricciardo si porta in seconda posizione, davanti al compagno di squadra Vettel.

Ore 08.57 Tutti stanno migliorando il proprio tempo

Ore 08.54 Ora tutti stanno tornando ai box per cambiare le gomme, montare quelle nuove ed effettuare poi l'ultimo tentativo per cercare la pole

Schermata 2014-04-19 alle 08.52.56

Ore 08.51 Dopo il primo tentativo, è Hamilton il più veloce in 1'54"348, poi Vettel, Rosberg, Ricciardo e Alonso.

Ore 08.49 Subito tutti in pista per segnare un crono, viste le condizioni del tempo molto variabili. Ora la pioggia è aumentata ancora un po' di intensità.

Schermata 2014-04-19 alle 08.48.14

Ore 08.48 Parte il Q3: Hamilton, Vettel, Rosberg, Ricciardo, Alonso, Bottas, Grosjean, Vergne, Massa e Hulkenberg si giocano la pole position.

Q2: Raikkonen fuori, Hamilton il più veloce

Schermata 2014-04-19 alle 08.42.10

Ore 08.41 Niente da fare per Raikkonen, è fuori per 12 millesimi. Oltre al finlandese, restano esclusi Button, Kvyat, Sutil, Magnussen e Perez. Il più veloce del Q2 è stato Hamilton in 1'54"029.

Ore 08.40 Rischia Raikkonen: è decimo e non riesce al momento a migliorarsi

Ore 08.39 Tanto traffico in pista, mentre si migliora ancora Hamilton in 1'54"029

Ore 08.35 I piloti rientrano ai box per un cambio gomme e poi faranno un nuovo tentativo con gomme nuove

Ore 08.32 Tutti hanno effettuato il primo tentativo e Vettel arriva sul traguardo, facendo segnare il secondo tempo in 1'54"888.

Schermata 2014-04-19 alle 08.30.49

Ore 08.30 Primi tempi: Hamilton è il più veloce in 1'54"200, poi Rosberg e Alonso. Raikkonen è sesto.

Ore 08.27 Aspettando i primi tempi di questo Q2, sembra aver smesso di piovere ed i piloti sono in pista con le gomme intermedie.

Schermata 2014-04-19 alle 08.25.41

Ore 08.25 Si riparte con il Q2, in pista Alonso, Rosberg ed Hamilton

Q1: Hamilton il più veloce, Alonso 8°

Ore 08.20 Finisce il Q1: Hamilton è il più veloce in 1'55"516, davanti ad Hulkenberg, Vettel e Rosberg. Alonso ottavo, Raikkonen rischia fino alla fine ma è 14° e va al Q2. Gli eliminati sono Gutierrez, Kobayashi, Bianchi, Ericsson, Chilton, Maldonado.

Schermata 2014-04-19 alle 08.18.01

Ore 08.16 Hamilton prende la prima posizione in 1'55"516. Poi Vettel, Rosberg, Ricciardo, Alonso e Bottas. Raikkonen è dodicesimo e rischia.

Ore 08.13 Vettel fa segnare il miglior tempo: 1'55"926. Diminuisce molto la pioggia e c'è la possibilità di scendere in pista con le intermedie.

Ore 08.11 Sono ancora tutti in pista, quando mancano 7 minuti alla fine. La classifica: Rosberg, Hamilton, Vettel, Alonso, Ricciardo e Bottas. Raikkonen è decimo in 1'38"279.

Ore 08.09 Migliora anche Hamilton e si riprende la seconda posizione: 1'56"450

Schermata 2014-04-19 alle 08.06.26

Ore 08.07 Migliora il suo crono Alonso: è secondo in 1'57"030 ed è un tempo che dovrebbe metterlo tranquillo verso il Q2, a meno di un clamoroso miglioramento della pista.

Ore 08.05 Tutti in pista in questo Q1: davanti c'è subito Rosberg (1'56"351), poi Hamilton, le due Red Bull e Alonso.

Ore 08.03 Continuano i problemi per la Lotus: Pastor Maldonado non parteciperà alle qualifiche per un problema al motore

Schermata 2014-04-19 alle 08.00.12

Ore 08.00 Semaforo verde in pista: è iniziato il Q1. In pista Gutierrez, Chilton ed Ericsson.

Ore 07.58 La pioggia non è molto intensa. La pista è bagnata, ma si potrebbe andare anche in pista con le intermedie, almeno nel corso della sessione.

F1 Grand Prix of China - Qualifying

Ore 07.45 Manca un quarto d'ora al via delle qualifiche del Gp di Cina: sul circuito di Shanghai piove, rispettando così le previsioni meteo dei giorni scorsi. La lotta per conquistare la pole sarà molto probabilmente bagnata, con una temperatura d'aria e dell'asfalto molto bassa, mentre nella notte italiana (sempre sotto la pioggia) si è svolta la terza sessione di prove libere. Il più veloce è stato Daniel Ricciardo in 1'53"958, poi Massa e Grosjean. Quinto Raikkonen, undicesimo Vettel, mentre le Mercedes ed Alonso non hanno segnato alcun tempo.

";i:5;s:3233:"

Libere 2: Hamilton più veloce, poi Alonso

F1 Grand Prix of China - Practice

Un venerdì di speranza. Dopo aver fatto segnare il miglior tempo con Fernando Alonso in mattinata, anche nel pomeriggio dalla Ferrari, firmata per la prima volta Mattiacci, sono arrivati segnali decisamente positivi. Lo spagnolo è ad appena 141 millesimi dal leader Lewis Hamilton nella simulazione di qualifica ed il passo gara è apparso molto interessante. Addirittura è sembrato il più veloce con le gomme più morbide ed anche con i pochi giri effettuati con le dure, era al livello dei migliori.

LE FOTO PIU' BELLE DELLE LIBERE DEL VENERDI'

Qualche difficoltà in più per Kimi Raikkonen, ma era prevedibile. Quella mattinata senza poter effettuare nemmeno un giro cronometrato, a causa di un problema tecnico, è stato un handicap importante ed il finlandese è rimasto un po’ staccato dai tempi del compagno di squadra, ma comunque in linea con Red Bull e Williams. Queste due scuderie appaiono le avversarie della scuderia di Maranello per conquistare domani la seconda fila e per provare a salire finalmente sul podio domenica.

Davanti a tutti c’è sempre la Mercedes, forse con un vantaggio leggermente minore, rispetto alle prime tre gare. Hamilton è apparso avere un passo gara migliore, rispetto al compagno di squadra Nico Rosberg, soprattutto con la gomma bianca, quella che sarà utilizzata maggiormente nel corso della gara. Non sono al livello delle scuderie citate, almeno in questo venerdì, McLaren e Force India, distanti oltre un secondo rispetto agli avversari. Per le qualifiche di domani (ore 8 italiane), è prevista forte pioggia: può cambiare ancora tutto.

Gp Cina F1 2014: i tempi delle libere 2

1. L.Hamilton (Mercedes) 1’38”315
2. F.Alonso (Ferrari) 1’38”456
3. N.Rosberg (Mercedes) 1’38”726
4. D.Ricciardo (Red Bull) 1’38”811
5. S.Vettel (Red Bull) 1’39”015
6. F.Massa (Williams) 1’39”118
7. K.Raikkonen (Ferrari) 1’39”283
8. J.Button (McLaren) 1’39”491
9. R.Grosjean (Lotus) 1’39”537
10. D.Kyviat (Toro Rosso) 1’39”648
11. N.Hulkenberg (Force India) 1’39”736
12. K.Magnussen (McLaren) 1’39”744
13. J.E.Vergne (Toro Rosso) 1’39”759
14. V.Bottas (Williams) 1’39”830
15. S.Perez (Force India) 1’40”124
16. E.Gutierrez (Sauber) 1’40”359
17. A.Sutil (Sauber) 1’40”395
18. P.Maldonado (Lotus) 1’40”455
19. J.Bianchi (Marussia) 1’42”327
20. M.Chilton (Marussia) 1’43”473
21. K.Kobayashi (Caterham) 1’43”530
22. M.Ericsson (Caterham) 1’43”679

";i:6;s:2577:"

Libere 1: Alonso è il più veloce

F1 Grand Prix of China - Practice

L’era Mattiacci inizia con una Ferrari in prima posizione. E’ solo la sessione iniziale del venerdì e, dunque, non c’è da farsi alcuna illusione, però Fernando Alonso è stato il più veloce nella mattinata sulla pista di Shanghai. Lo spagnolo ha chiuso il suo miglior giro con il crono di 1’39”783, avendo effettuato nel complesso 20 tornate del circuito cinese, ed è stato l’unico del lotto a scendere sotto il muro dell’1’40”. Nessun giro cronometrato, invece, per Kimi Raikkonen: sulla F14 T del finlandese è stato riscontrato un problema tecnico, che ha condizionato i 90 minuti di prove.

Tornando alla classifica, in una sessione in cui la pista era particolarmente fredda e molti sono sembrati nascondersi, alle spalle di Alonso si è piazzato Nico Rosberg, staccato di quasi quattro decimi dal ferrarista. La Mercedes del tedesco è stata l’unica a tenere più o meno il passo, visto che gli altri sono staccati di un secondo: a partire dalla Red Bull di Daniel Ricciardo e dalla McLaren di Jenson Button. Solo nove giri per Hamilton, mentre dopo i problemi di inizio stagione, la Lotus ha completato ben 46 giri con le due monoposto. Nella seconda sessione le prime vere indicazioni.

Gp Cina F1 2014: i tempi delle libere 1

1 Fernando Alonso Ferrari 1:39.783
2 Nico Rosberg Mercedes 1:40.181
3 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:40.772
4 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:40.970
5 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:41.175
6 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:41.366
7 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:41.505
8 Lewis Hamilton Mercedes 1:41.560
9 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:41.629
10 Felipe Massa William-Mercedes 1:41.699
11 Daniil Kvyat STR-Renault 1:41.977
12 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:42.090
13 Felipe Nasr William-Mercedes 1:42.265
14 Giedo van der Garde Sauber-Ferrari 1:42.615
15 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:42.733
16 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:43.731
17 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:44.038
18 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:44.162
19 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:44.270
20 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:44.782
21 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:44.835
22 Kimi Räikkönen Ferrari senza tempo

";i:7;s:2204:"

La storia: Alonso e Ferrari i più vincenti

F1 Grand Prix of China - Race

Domani prende il via il quarto weekend del Mondiale 2014 di Formula 1 ed andrà in scena in Cina, sulla pista di Shanghai. In attesa dell’accensione dei motori, con le prime due sessioni di prove libere, ripercorriamo un po’ di storia di questo Gran Premio, piuttosto recente nel mondo del circus. Infatti, la prima edizione si disputò dieci anni fa (2004) e, da allora, è sempre stato Shanghai il teatro di questa corsa, che ha visto nel suo albo d’oro solamente piloti di grande livello, con ben cinque campioni del mondo.

I primi anni sono stati dominati dalla Ferrari, che in quel periodo era pressoché imbattibile ed ha vinto titoli iridati in serie: il primo trionfo firmato Rubens Barrichello, poi nell’albo d’oro anche Schumacher e Raikkonen. L’unico ad interrompere l’onda rossa è stato Fernando Alonso, allora pilota della Renault, con il suo successo del 2005. Successivamente, è stata la McLaren a conquistare tre successi in quattro anni, con la doppietta di Lewis Hamilton (2008 e 2011) e la vittoria di Jenson Button (2010).

Nonostante il dominio nella classifica iridata ed i quattro titoli consecutivi, Sebastian Vettel ha ottenuto il suo unico successo nel 2009, prima di avere la super Red Bull degli ultimi anni. Dopo il successo di Nico Rosberg (Mercedes) di due anni fa, nell’ultima edizione fu ancora Fernando Alonso a passare per primo sotto la bandiera a scacchi. Lo spagnolo fu autore di una splendida gara, partendo dalla seconda fila e con una serie di sorpassi, l’ultimo nei confronti di Vettel a 15 giri dal traguardo.

";i:8;s:3095:"

Orari e programmazione tv Rai e Sky

F1 Grand Prix of China - Race

La Formula 1 vivrà in Cina il weekend di Pasqua. Il prossimo fine settimana, infatti, andrà in scena il quarto appuntamento della stagione 2014, l’ultimo prima dell’atteso arrivo in Europa del circus. Sarà ancora dominio Mercedes, oppure qualche scuderia riuscirà a dare fastidio ai tedeschi? Questa è la domanda che si fa l’intero paddock e, visti i risultati degli ultimi test in Bahrain, la prima risposta appare quella più probabile. C’è attesa anche per cosa farà la Ferrari, dopo il terremoto di ieri con le dimissioni di Domenicali e l’arrivo di Mattiacci a capo della Gestione Sportiva.

RED BULL, RICORSO RESPINTO PER RICCIARDO

Dopo la tappa in Bahrain con buoni orari per gli spettatori italiani, servirà mettere la sveglia piuttosto presto nel fine settimana, per chi vorrà vedere il Gp di Cina in diretta. Le prove libere del venerdì si chiuderanno alle 9.30, mentre le qualifiche inizieranno alle 8 di mattina di sabato. La gara prenderà il via alle ore 9, in tempo per chiudersi (tra le 10.30 e le 11) e poi raggiungere parenti e/o amici per il pranzo pasquale. L’intero weekend sarà trasmesso in diretta sia su Sky Sport F1 HD che sulla Rai, tra Rai 2 e Rai Sport 2.

Le previsioni del tempo parlano di un meteo molto variabile sul circuito di Shanghai, per questo quarto appuntamento del Mondiale 2014. Venerdì dovrebbe esserci un cielo nuvoloso, ma senza rischi di pioggia, mentre sabato e domenica c’è forte possibilità di assistere a qualifiche e gara bagnate, rivoluzionando un po’ i valori in campo. Dopo il caldo del Bahrain, anche le temperature saranno decisamente più basse: saranno comprese tra i 13 ed i 21 gradi, con 19 gradi previsti nel corso della gara.

Gp Cina F1 2014: orari e programmazione tv

Venerdì 18 aprile
Ore 04.00-05.30 Prove libere 1 (diretta Sky F1 HD e Rai Sport 2)
Ore 08.00-09.30 Prove libere 2 (diretta Sky F1 HD e Rai Sport 2)

Sabato 19 aprile
Ore 05.00-06.00 Prove libere 3 (diretta Sky F1 HD e Rai Sport 2)
Ore 08.00 Qualifiche (diretta Sky F1 HD e Rai 2)

Domenica 20 aprile
Ore 09.00 Gara (diretta Sky F1 HD e Rai 2)";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail