Fota: adesso al lavoro per Gran Premi più spettacolari

montezemolo

"Un risultato molto positivo e costruttivo per tutti le parti coinvolte, che ci permette di andare avanti bene e in tranquillitá". Luca di Montezemolo, all'uscita dalla riunione degli otto team della FOTA tenutasi oggi a Bologna, ha commentato con soddisfazione l'accordo raggiunto ieri nel corso della riunione del Consiglio Mondiale della FIA a Parigi.

La riunione odierna, di fatto, ribadisce quanto deciso dalla Fota e accettato ieri all'unananimità dal Consiglio : la riduzione dei costi e l'obiettivo di migliorare gli aspetti spettacolari del campionato, a partire però da regole certe e da una situazione di stabilitá che ha convinto tutti i grandi team a restare in questo Campionato, con accordi presi almeno fino al 2012.

Montezemolo si è detto "colpito dall'entusiasmo con cui la gente della F1 si è schierata dalla nostra parte quando sembrava inevitabile la rottura". A proposito dell'accordo ha aggiunto: "Noi siamo stati coerenti fin dall'inizio e ieri finalmente la FIA ha accolto le nostre proposte che garantiscono regole certe, stabilitá e consentono di ridurre i costi".

Nel merito dei regolamenti, precisa che "eventuali modifiche al regolamento, d'ora in poi, saranno affidate alla F1 Commission", della quale fanno parte anche i rappresentanti dei team.

Il Presidente, e tutta la FOTA, hanno avuto parole di saluto e ringraziamento per il Presidente della FIA: "Mosley è stato molto chiaro e onesto. Ha detto che pensava di lasciare giá da molto tempo e che i suoi collaboratori lo sapevano. Sento quindi doveroso nel momento in cui Mosley lascia di ringraziarlo, al di lá delle contrapposizioni, perchè è una persona che ha lavorato molto bene, in particolare sul tema della sicurezza".

Via | Ferrari Press

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: