GT Open Estoril: le qualifiche



Torna lo spettacolo dell'International GT Open e Paolo Ruberti, assecondato dalla nuova Ferrari 430 GT2 del Team Edil-Cris, ed affiancato da Matteo Bobbi, parte all'attacco del duo Playteam in testa alla classifica, vale a dire Alessandro Pierguidi e Michele Bartyan.
In entrambe le sessioni di qualifica svoltesi oggi, le Ferrari 430 GT2 Edil-Cris e Playteam hanno occupato le prime due posizioni e lotteranno curva dopo curva per la vittoria in entrambe le gare. A favore della EdilCris, team con sede a Seriate (BG), giocherà il minor handicap in secondi da aggiungere ai 35 secondi di sosta minima obbligatoria per tutti. La Edil Cris dovrà infatti scontare un handicap di "soli" 20 secondi, contro gli addirittura 45 della Playteam. A dar manforte a Pierguidi e Bartyan troviamo una terza Ferrari GT2 Playteam: oltre alla 360 schierata per Tedoldi e Giannoccaro, ce n'è infatti una seconda per Manuel Giao e Ni Amorin, che esordiscono con un ottimo terzo tempo nella prima sessione, ed un nono nella seconda.
Parecchio lontane dalla vetta troviamo le auto della classe GT3, con un altro derby tutto italiano, tra le Viper della Racing Box e le Aston della BMS Scuderia Italia. Nella prima sessione ha prevalso la Viper dei leader in classifica Zonca e Belicchi (12esima assoluta), davanti alla sorellina di Cioci e Perazzini (15esima assoluta), ed all'Aston Martin di Malucelli e Zani (16esima assoluta). Nella seconda sessione miglior piazzamento per Malucelli e Zani (14esimi assoluti), davanti a Zonca-Belicchi (18esimi assoluti) e Groppi-Seiler, 21esimi assoluti con l'altra Aston DB9S della BMS Scuderia Italia.
Entrambe le gare andranno in diretta su Eurosport2: alle 18 la gara di oggi, e alle 18.30 la gara di domani. Per quanto riguarda SportItalia sono previste le repliche lunedì alle 16.45 e martedì alle 9.00


Classifiche e informazioni sul sito della GTSport.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: