Euroseries 3000: a Magny-Cours vince il debuttante Hanley

euroseries 3000

Il ventiquattrenne inglese Ben Hanley, al suo debutto nell'Euroseries 3000, ha vinto la Gara 2 dell'appuntamento di Magny-Cours. L'alfiere del Fisichella Motorsport International ha battuto sotto la bandiera a scacchi di soli 9 decimi il compagno di squadra Fabio Onidi, che aveva condotto la corsa per i primi 5 giri.

Sul terzo gradino del podio francese è salita la rientrante formazione della Durango, che si è affidata alla guida di Marcello Puglisi, staccato di 8’’8 dal vincitore. Il lombardo, che in Gara 1 non era in perfette condizioni fisiche, si è prontamente riscattato la domenica. Bene a Magny-Cour anche l'altro esordiente neozelandese Earl Bamber che, con la Lola-Zytek della TP Formula, ha sfiorato il podio.

A punti in Francia anche Marco Bonanomi (Bull Racing) e, per la prima volta, il venezuelano Rodolfo Gonzalez (FMSI). E' finita al primo giro invece la gara di Fabrizio Crestani (TP Formula) che, nel tentativo di evitare la vettura di Michael Dalle Stelle in testacoda, è andato a impattare, danneggiando seriamente la sua monoposto.

La Lola B0552 ha retto bene all'urto, dimostrandosi particolarmente sicura. Il veneto, per questo, è ora secondo in campionato con 20 punti, mentre in testa c'è Bonanomi a quota 21. Onidi è terzo, con 18 punti, pronto a sfruttare eventuali passi falsi avversari. Le Lola B0552-Zytek con motore da 550 cv si sono dimostrate particolarmente performanti sulla pista francese. In prova hanno girato a circa 7 decimi dalle più potenti Superleague Formula, battendo i record sul giro della vecchia F.3000 Internazionale e della World Series. Prossimo appuntamento a Donington, il 2 agosto.

Via | Press Office

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: