Ferrari, Montezemolo: "Impossibile conciliare la F1 con Le Mans"

le mans

Durante il braccio di ferro tra la Fia e la Fota, alcuni tifosi del "cavallino rampante" credevano che la prospettiva di un ritorno alla 24 Ore di Le Mans fosse sempre più probabile per la Ferrari. Il verificarsi di una simile ipotesi avrebbe avuto il sapore di un sogno, da vivere intensamente.

A rendere più verosimile l'ipotesi era stata l'apertura del numero uno di Maranello che, indossati i panni di starter dell'edizione 2009 della sfida della Sarthe, aveva dichiarato il suo interesse per la gara, considerata un'alternativa plausibile alla Formula 1, in caso di abbandono del Circus. Ma l'intesa degli ultimi giorni con la Federazione, che impegna le "rosse" nel mondo dei Gran Premi anche per i prossimi anni, rende impraticabile il desiderio.

Le ragioni le spiega lo stesso Luca di Montezemolo: "Per correre a Le Mans è necessario concentrarsi molti, molti mesi nella preparazione, nei test e nello sviluppo della vettura e credo che oggi sia praticamente impossibile fare una cosa del genere e allo stesso tempo essere competitivi in F1". L'analisi non fa una grinza, ma ad alcuni tifosi resta ugualmente l'amaro in bocca.

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
60 commenti Aggiorna
Ordina: