IndyCar a Richmond



Settimo appuntamento per la Indy-Car sull’ovale di Richmond, gara che si svolge in notturna, ed è tutta nel segno di Sam Hornish, infatti superato il compagno di squadra Helio Castroneves Sam si è involato conducendo la gara per i successivi 212 giri, quasi un record. Sfortuna invece per Castroneves afflitto da problemi di aderenza fino al dechappamento di una gomma agli ultimi giri: riuscirà comunque a concludere decimo. Questo episodio fa concludere la corsa in regime di bandiere gialle, secondo si classifica Vitor Meira che si trova in un buon momento e sta conducendo al meglio la Dallara del Phanter Racing. Franchitti e Andretti con il terzo e il quarto posto realizzano un ottimo risultato complessivo per il team Andretti-Green. Hornish con la sua seconda affermazione stagionale si porta adesso a soli cinque punti dal leader Castroneves.

Di seguito la classifica.

1 - Sam Hornish - Penske - 250 giri in 1.26'49"466

2 - Vitor Meira - Panther - a 0"390

3 - Dario Franchitti - Andretti/Green - a 1"589

4 - Marco Andretti - Andretti/Green - a 6"540

5 - Scott Sharp - Fernandez - a 6"667

6 - Bryan Herta - Andretti/Green - a 10"921

7 - Tomas Scheckter - Vision - a 1 giro

8 - Ed Carpenter - Vision - a 1 giro

9 - Dan Wheldon - Ganassi - a 1 giro

10 - Helio Castroneves - Penske - a 1 giro

11 - Scott Dixon - Ganassi - a 1 giro

12 - Kousuke Matsuura - Aguri/Fernandez - a 3 giri

13 - Buddy Rice - Rahal - a 3 giri

14 - Eddie Cheever - Cheever - a 4 giri

15 - Danica Patrick - Rahal - a 4 giri

16 - Buddy Lazier - Dreyer&Reinbold - a 5 giri

17 - Felipe Giaffone - Foyt - a 6 giri

Foto del titolo:Sam Hornish

  • shares
  • Mail