Ari Vatanen fra i possibili candidati al vertice della Fia

ari vatanen

Ari Vatanen potrebbe prendere il posto di Max Mosley al vertice della Fia. L'ex campione del mondo rally sta infatti pensando di candidarsi alla poltrona di comando della Federazione Automobilistica Internazionale: "Al momento sto consultando i club membri ed ho già avuto delle reazioni positive. L'idea di presentarmi mi alletta. Credo sia venuto il momento di cambiare. Vorrei farlo anche se non sono sicuro di vincere".

Il 57enne finlandese, che ha vinto per quattro volte la Dakar, va così ad aumentare il ventaglio dei nomi circolati negli ultimi tempi per la cabina di regia dell'organo che governa le dinamiche dello sport a noi tanto caro. Tra i papabili ci sono anche Jean Todt e Ron Dennis, ritenuti però di parte. Un altro potenziale concorrente potrebbe essere Vicky Chandhok, ex presidente della Federazione Indiana e padre del pilota di GP2 Karun.

Si dice che sia molto vicino a Bernie Ecclestone e che abbia dimestichezza con le questioni affrontate dall'organo, ma lui smentisce l'ipotesi: "E' certamente un grande privilegio vedere il mio nome circolare assieme a quello di Dennis e Todt. Ma al momento non sono stato contattato da nessuno, e personalmente sento di non essere pronto per un ruolo del genere".

Poi resta in ballo lo stesso Max Mosley, che ha minacciato di tornare sui suoi passi (dopo aver assunto l'impegno a lasciare il ponte di comando della Fia nel mese di ottobre) a causa dell'atteggiamento della Fota, ritenuto poco elegante nei suoi confronti. Ma la prospettiva appare poco credibile.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: