F1: Red Bull "Ricciardo sarà con noi anche nel 2015"

Horner applaude e conferma l'australiano: "Abbiamo sempre creduto nella stabilità e nella continuità"

Spanish F1 Grand Prix - Race

In questo 2014 di assoluto dominio della Mercedes, una delle sorprese di questo inizio di stagione è sicuramente Daniel Ricciardo. Pur essendo alle spalle nella classifica iridata, l’australiano della Red Bull ha fatto molto spesso meglio del compagno di squadra e pluricampione del mondo Sebastian Vettel, sia nel corso delle qualifiche che in gara. Per essere un debuttante in un top team, ha impressionato tutto il mondo della Formula 1 ed ora la scuderia anglo-austriaca vuole blindarlo per le prossime stagioni.

F1: LO SCARICO A 'TROMBA' DELLA MERCEDES

Ricciardo ha un contratto triennale con il team campione del mondo, anche se già era uscita qualche voce di incompatibilità con il quattro volte iridato tedesco, da sempre leader in casa Red Bull. E’ Christian Horner a smentire questa ipotesi, mettendo in chiaro anche il line-up per l’anno prossimo: “Abbiamo sempre creduto nella stabilità e nella continuità – ha spiegato il boss della scuderia – Daniel ha un contratto a lungo termine ed è altamente improbabile vederlo da un’altra parte”. Come invece si parla del genio Adrian Newey, inseguito dalla Ferrari.

Se confermerà quanto fatto vedere in queste prime cinque gare, il pilota australiano sembra destinato a diventare uno dei top driver dei prossimi anni in Formula 1 ed il team dominatore delle ultime stagioni non vorrà certamente farselo sfuggire. Tra l’altro, dopo i grandi cambiamenti degli anni scorsi, le scuderie principali hanno tutte una coppia di piloti altamente competitiva e formata da poco. Dunque, appare piuttosto improbabile un cambiamento, almeno per il 2015. Queste le sensazioni, poi il mercato ha insegnato a non dare mai niente per certo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail