GP Monaco F1 2014: anteprima Pirelli della gara di Montecarlo

Si avvicina l’appuntamento con la gara più glamour dell’anno, che va in scena nella perla della Costa Azzurra, fra yacht di lusso e atmosfere da mille e una notte.

View-of-the-Monaco-track

Motori pronti a rombare per il GP Monaco di F1 2014, ormai dietro l’angolo. Si tratta della sfida più lenta e prestigiosa del calendario agonistico. Sul circuito urbano di Montecarlo, spesso scivoloso e senza vie di fuga, la precisione di guida e il massimo controllo sono di importanza vitale.

Gli orari dell'edizione 2014 della gara

Alle gomme tocca il compito di assicurare tutto il grip meccanico possibile, per agevolare il compito dei piloti, costretti a governare le danze dei loro bolidi in un quadro ambientale dove liberare tutta la loro energia non è certo facile.

Per la sfida del Principato, il P Zero Rosso Supersoft (al suo debutto stagionale) affiancherà il P Zero Yellow Soft. Questa la scelta fatta da Pirelli per calzare le monoposto nell’appuntamento sportivo alle porte.

Il circuito di Montecarlo ha la più bassa velocità media e le curve più lente della stagione: condizioni in cui l’assetto delle monoposto privilegia il grip meccanico su quello aerodinamico. Aderenza meccanica garantita esclusivamente dagli pneumatici. In questa situazione, è essenziale la capacità di portare rapidamente in temperatura le gomme, così da trovare al più presto la massima aderenza.

L'appuntamento più chic dell'anno

Quella del P Zero Red supersoft è una mescola low working range, in grado quindi di assicurare una prestazione ottimale anche a basse temperature del battistrada. La copertura P Zero Yellow soft presenta mescola high working range, capace del massimo rendimento a temperature più elevate. Una combinazione di situazioni, questa, molto importante dato che a Montecarlo il meteo e le condizioni ambientali possono essere piuttosto variabili.

Presto vedremo come andrà a finire il confronto fra i protagonisti nello scenario ambientale del salotto dei Grimaldi, fra tombini, muretti, hotel faraonici, casinò, boutique da paperoni, yacht da sogno ed altro ancora.

  • shares
  • Mail