WTCC: doppiette Chevy e BMW a Brands Hatch



La gara WTCC di Brands Hatch vede due doppiette ad opera della Chevrolet in gara 1 e della BMW in gara 2, gara 1 è appannaggio di Alain Menu, le due Chevy mantengono la testa alla partenza, alla seconda curva però Huff tocca Farfus che intraversandosi blocca Yvan Muller, l’incidente è inevitabile ed interviene la safety-car.

Alla ripartenza prende il comando Huff davanti a Menu, Priaulx e Tarquini, al quinto giro Menu prende il comando mentre Huff deve guardarsi dagli attacchi di Priaulx, che da li a poco sarà però passato da Tarquini. Dopo un rallentamento di un giro ancora per un intervento della SC Priaulx scavalca Tarquini e si lancia all’inseguimento di Huff ma senza successo.

Gara 2 è invece tutta per le BMW con Farfus che scatta dalla pole, e Jorg Muller che per tutta la gara gli guarda le spalle, Priaulx tenta di scavalcare le due Seat di Monteiro e Rydell, ma deve accodarsi, finisce invece fuori Menu per un contatto con Zanardi.

A metà gara Rydell passa Monteiro, mentre Priaulx subisce il sorpasso di Tarquini, entrambi poi avranno la meglio su Monteiro, davanti invece i due alfieri BMW controllano comodamente la gara portandola a termine nelle prime posizioni. Miglioramento per la Lada priora di Thompson che ha beneficiato di un alleggerimento di 40kg sulla zavorra, ed ottima prestazione per la Volvo C30 alimentata a bio-etanolo che ottiene un 14^ posto.

Di seguito l’ordine di arrivo di Gara 1 e 2

Gara 1
1 - Alain Menu (Chevrolet Cruze) - RML - 28'25"945
2 - Robert Huff (Chevrolet Cruze) - RML - 1"051
3 - Andy Priaulx (BMW 320si) - RBM - 1"240
4 - Gabriele Tarquini (Seat Leon Tdi) - Seat - 2"024
5 - Rickard Rydell (Seat Leon Tdi) - Seat - 2"420
6 - Jorg Muller (BMW 320si) - Schnitzer - 5"815
7 - Tiago Monteiro (Seat Leon Tdi) - Seat - 6"300
8 - Augusto Farfus (BMW 320si) - Schnitzer - 8"307
9 - Stefano D'Aste (BMW 320si) - Wiechers - 9"225
10 - Tom Coronel (Seat Leon) - Sunred - 10"884
11 - Tom Boardman (Seat Leon) - Sunred - 11"737
12 - Alessandro Zanardi (BMW 320si) - Roal - 12"415
13 - Jordi Gene (Seat Leon Tdi) - Seat - 13"331
14 - Felix Porteiro (BMW 320si) - Proteam - 13"675
15 - Robert Dahlgren (Volvo C30) - Polestar - 14"087
16 - Sergio Hernandez (BMW 320si) - Roal - 17"753
17 - Philip Geipel (BMW 320si) - Engstler - 22"188
18 - James Thompson (Lada Priora) - Lada - 25"447
19 - Kirill Ladygin (Lada 110) - Lada - 37"466
20 - Kristian Poulsen (BMW 320si) - Engstler - 41"831
21 - Vito Postiglione (BMW320si) - Proteam - 42"677
22 - Nicola Larini (Chevrolet Cruze) - RML - 1 giro

Gara 2

1 - Augusto Farfus (BMW 320si) - Schnitzer - 28'09"979
2 - Jorg Muller (BMW 320si) - Schnitzer - 2"061
3 - Gabriele Tarquini (Seat Leon Tdi) - Seat - 7"030
4 - Rickard Rydell (Seat Leon Tdi) - Seat - 7"398
5 - Andy Priaulx (BMW 320si) - RBM - 7"749
6 - Robert Huff (Chevrolet Cruze) - RML - 8"427
7 - Yvan Muller (Seat Leon Tdi) - Seat - 16"651
8 - Tiago Monteiro (Seat Leon Tdi) - Seat - 17.444
9 - Sergio Hernandez (BMW 320si) - Roal - 18"191
10 - Tom Boardman (Seat Leon) - Sunred - 19"523
11 - Tom Coronel (Seat Leon) - Sunred - 19"969
12 - Alessandro Zanardi (BMW 320si) - Roal - 20"183
13 - Stefano D'Aste (BMW 320si) - Wiechers - 21"589
14 - Robert Dahlgren (Volvo C30) - Polestar - 22"255
15 - Felix Porteiro (BMW 320si) - Proteam - 22"923
16 - Jordi Gene (Seat Leon Tdi) - Seat - 23"053
17 - Nicola Larini (Chevrolet Cruze) - RML - 23"594
18 - Alain Menu (Chevrolet Cruze) - RML - 24"021
19 - Franz Engstler (BMW 320si) - Engstler - 28"723
20 - Philip Geipel (BMW 320si) - Engstler - 29"318
21 - Jaap van Lagen (Lada 110) - Lada - 35"320
22 - James Thompson (Lada Priora) - Lada - 36"187
23 - Vito Postiglione (BMW320si) - Proteam - 36"735
24 - Kirill Ladygin (Lada 110) - Lada - 4 giri

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: