F1: Vettel crede nel titolo "Lotteremo fino alla fine"

Il tedesco non vuole mollare: "Stiamo migliorando e nelle gare può succedere sempre di tutto"

F1 Grand Prix of Monaco - Qualifying

La Mercedes è, al momento, imbattibile e lo sta dimostrando gara dopo gara, con sei vittorie nei primi sei gran premi della stagione. Hamilton e Rosberg si stanno avviando ad un duello in famiglia per la conquista del titolo mondiale, ma Sebastian Vettel non ci sta e spera ancora nel campionato. Il campione del mondo è reduce dal ritiro di Montecarlo ed ha ben 77 punti di ritardo rispetto al leader, però non si arrende: “Matematicamente siamo ancora in corsa - ha spiegato - e, finché sarà così, lotteremo fino alla fine”.

FERRARI, CANADA ULTIMA CHIAMATA

Se nelle ultime quattro stagioni, il tedesco aveva dominato ed anche tutte le situazioni potenzialmente pericolose, si erano risolte positivamente, quest’anno sta anche lottando con un po’ di sfortuna. Lui però non vuole attaccarsi a questo alibi e sprona la Red Bull a crescere: “Non credo nella sfortuna, dobbiamo solo risolvere i nostri problemi”. Le prove del compagno di squadra Daniel Ricciardo, se da un lato lo mettono un po’ in difficoltà, dall’altro dimostrano come la monoposto anglo-austriaca sia in crescita di prestazioni.

Abbiamo fatto progressi - conferma Vettel - e ciò dimostra che siamo sulla strada giusta. Non è andata bene recentemente, ma nelle gare tutto può succedere”. Come per quanto riguarda la Ferrari, che a Montreal porterà un aggiornamento importante, anche per il campione in carica la prossima prova in Canada sarà un’ultima spiaggia. Dovrà cercare di accorciare il distacco dalla vetta, altrimenti i punti di differenza diventerebbero praticamente insormontabili. Sempre che quelli attuali non lo siano già.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail