Fia GT, 24 Ore di Spa: tripletta Maserati in qualifica

fia gt

A causa della pioggia, la sfida reale per un posto in griglia nella 24 Ore di Spa è durata solo 15 minuti. Dopo il primo quarto d'ora, infatti, sulla sessione di qualifica si è abbattuta l'ira di Giove Pluvio, che ha coperto il circuito con un manto d'acqua. Impossibile, in simili condizioni, migliorare i riscontri cronometrici ottenuti nella fase iniziale.

Anche la seduta notturna ha avuto la pioggia per protagonista, impedendo qualsiasi progresso sul ritmo di marcia. Difficile per il pubblico acquisire la geografia dei valori reali. Il "mini confronto" ha visto prevalere le Maserati "Vitaphone", con tre auto nelle posizioni di testa. In pole si è insediata la MC12 di Ramos, Muller, Lamy e Van De Poele, che ha fatto meglio della vettura gemella di Guidi, Lemeret, Rosenblad e Vosse. Terza, a un secondo dal vertice, l'altra creatura del Tridente affidata a Bartels, Bertolini, Sarrazin e Negrao.

Le Corvette si sono aggiudicate il quarto, quinto e settimo posto. Sesta la Ford GT di Leinders, Kuppens e Doncker. Fra le GT2 la pole è andata alla Ferrari F430 di Vilander, Bruni, Melo e Companc, davanti all'altra "rossa" di Niarchos, Mullen, Quaife e Goodwin. La Porsche di Ashburn, Sugden, Ortelli e Bergmeister non è andata oltre la terza piazza.

Posizione di testa in GT3 per la Ford GT di Mutsch, Martin, Wyss e Hennerici, con un margine considerevole sull'Aston Martin DBRS9 di Renard, Wauters, Van Hooydonck e Schroyen. Ma, come dicevamo, le qualifiche si sono svolte in condizioni anomale, quindi le vere distanze potrebbero essere diverse. Jacques Villeneuve, impegnato in pista con la Mosler MT900, ha segnato il 24° tempo. Il canadese, in procinto di rientrare in F1, potrebbe fare meglio in gara.

Classifica dei tempi

Via | Racingwold.it

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: