Montezemolo da Massa. Un medico: "Lieve lesione al nervo ottico"

massa

Come abbiamo visto la vita di Felipe Massa è fuori pericolo, ma il pilota brasiliano della Ferrari avrebbe riportato una lieve lesione al nervo ottico sinistro. Lo riferisce il professor Robert Veres, che ha partecipato all'operazione. Dal punto di vista morfologico l'occhio non presenta danni, ma è difficile conoscerne il livello di funzionalità.

Bisognerà attendere ancora un po' per avere un quadro clinico più chiaro e per sapere se la sua carriera nel Circus potrà proseguire. All'ospedale di Budapest, intanto, è arrivato il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo, che si è intrattenuto con la moglie Rafaela, i genitori del pilota e con i medici del nosocomio ungherese.

"Sono fiducioso e ottimista sulla capacità di recupero di Felipe - ha detto il numero uno di Maranello - anche perché ha un'ottima assistenza medica. Voglio ringraziare tutto lo staff dell'ospedale AEK per il lavoro che sta facendo. Grazie anche ai professori Sailant e Piete che sono venuti qui immediatamente. Il loro supporto sarà fondamentale anche dal punto di vista psicologico per la famiglia di Felipe e per tutta la squadra".

A proposito della famiglia di Massa il presidente Montezemolo ha aggiunto: "Sono persone fantastiche e molto unite. La loro vicinanza aiuterà tanto Felipe in questi giorni. E' stato un incidente serio e incredibile ma, grazie a Dio, è una situazione ben diversa rispetto a quella del 1976 quando andai a trovare Niki Lauda dopo il dramma del Nurburgring. Bisogna aspettare certo, ma i segnali sono incoraggianti".

"Adesso la nostra priorità è il recupero di Felipe uomo, è con noi da tanto tempo ed è parte della famiglia oltre che della squadra. Tutta la Ferrari lo aspetta. Sono sicuro che lo rivedremo a bordo di una nostra monoposto e che tornerà di nuovo al vertice. La gara di ieri sarebbe stata perfetta per lui". Felipe Massa è stato sottoposto a una nuova TAC questa mattina che ha dato esito negativo. Le sue condizioni sono stabili.

Via | Ferrari.it Gazzetta.it

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: