Nick Heidfeld: "Sorpreso dalla scelta della Bmw"

nick heidfeld

Qualcuno lo immaginava, ma la stragrande maggioranza delle persone non avrebbe scommesso un centesimo sul ritiro della Bmw dalla Formula 1. Fra queste anche Nick Heidfeld, sorpreso quanto gli altri dell'abbandono a fine anno: "La decisione della BMW di non partecipare al mondiale è totalmente inattesa. Sono davvero dispiaciuto per i membri della squadra. Per me è stato un privilegio lavorare con loro negli ultimi anni. Voglio ringraziarli tutti per il loro formidabile sostegno e per tutto quello che abbiamo realizzato assieme".

Il pilota del team di Hinwil sarà ora costretto a guardarsi attorno, per valutare nuove alternative professionali. Allo stesso tempo cercherà di dare il meglio del suo repertorio, per aumentare il suo appeal e chiudere nel migliore dei modi l'esperienza attuale: "Per quanto mi riguarda -dice Heidfeld- non voglio perdere il mio obiettivo, che è di raggiungere il vertice in F1. Farò del mio meglio per aiutare la squadra a finire bene la stagione. Considerate le circostanze, esaminerò le diverse opzioni per il mio futuro nel Circus".

Difficile sbilanciarsi sul suo avvenire. Resta il fatto che la griglia del prossimo anno non registrerà la presenza di un marchio blasonato, che lega la sua immagine agli alti contenuti tecnologici. Un fatto che mette tristezza agli sportivi, così come ad Heidfeld. Sarebbe stato bello vedere cosa avrebbe combinato nel 2010 la casa dell'elica blu, desiderosa di agguantare il vertice dei Gran Premi.

Via | F1-live.com

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: