Domenicali: "Ho capito dagli occhi di Michael il suo amore per la Ferrari"

domenicali

Qualche volta basta uno sguardo per indagare l'anima, come ha verificato Stefano Domenicali, che dice: "Quando il presidente Luca di Montezemolo ha chiesto a Michael Schumacher se voleva darci una mano in questo momento, ho capito dai suoi occhi, prima ancora che rispondesse, quanto forte fosse il suo legame la Scuderia".

Poi il direttore sportivo del "cavallino rampante" aggiunge: "Non avevo il minimo dubbio del suo affetto nei nostri confronti: sarà un'ulteriore stimolo per fare bene. A questa notizia si aggiungono i positivi aggiornamenti sullo stato di salute di Felipe Massa. La disponibiltà di Michael è un'ulteriore conferma di quanto siano forti i legami umani, prima ancora che professionali, tra noi della Ferrari".

Il sette volte campione del Mondo sarà sulla monoposto di Maranello a partire dal 23 agosto, quando si disputerà il Gp d'Europa di Formula 1, sulla pista di Valencia. Nell'attesa, la Federazione Tedesca del Motor Sport ha già inviato alla Fia la documentazione per ridare all'asso di Kerpen la superlicenza. Una pratica che dovrebbe andare in porto in breve tempo.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: